ho molta ansia - tendenza al rimugino

Ho gia' richiesto un consulto ma volevo richiederne un altro per chiarire bene la situazione .
Adesso altre alla paura sull' identità sessuale ho la paura di non amare più il mio ragazzo ...
un pò di tempo fa mi era presa anche la paura di essere rimasta in cinta , e della morte ... oltre che alla paura di voler diventare trans e di essere pedofila , dottori mi avete già dato delle linee giuda ma i pensieri sono svaniti solo per 5 minuti e adesso ho paura che andando da una psicologa lei mi possa dire che sono lesbica veramente ... non so come devo fare ho tendenze al rielaborare tutti i ricordi i dati certi e non e ho paura che veramente sono così .. come si capisce di essere omosessuali quali sono i fattori che lo determinano?
[#1]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.7k 500 41
Gentile ragazza,

come ti è già stato spiegato in passato, da qui possiamo soltanto orientarti per poter ottenere l'aiuto più adeguato alla tua situazione.

Ma le ansie che tu descrivi devono essere affrontate con l'aiuto di uno psicologo psicoterapeuta, meglio se di orientamento cognitivo-comportamentale.
Ti sarai resa conto che ormai si tratta di dubbi ossessivi che periodicamente ritornano nella tua mente, con forme e contenuti diversi.
Il problema non è la paura di non amare più il tuo ragazzo, nè di essere incinta, nè di essere lesbica.

La questione va affrontata perchè il problema centrale è l'ansia.

Saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta ma non riesco ad allontanarmi da questi dubbi , non ci riesco adesso ho paura che il mio ragazzo sia solo un amico e io ci sto insieme solo per essere sicura di non essere lesbica .. questi dubbi si instaurano nella mia mente e non se ne vanno non mi lasciano e fanno sembrare le cose così vere , le faccio degli esempi" ho visto la foto di una donna e mi sono venute mille ansie per paura che dicessi che mi piacesse, e non l' ho guardata 1 ma 1000 volte e ogni volta che la guardavo sembrava che lei mi paicesse veramente "
[#3]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19.7k 500 41
Non ho detto che devi riuscire ad allontanarti da questi dubbi tramite un consulto on line; ho detto che -considerato il tuo disagio- l'unico aiuto sensato è quello specialistico, dello psicologo psicoterapeuta.

Un cordiale saluto,
[#4]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 16.3k 372 182
>>> Ho gia' richiesto un consulto ma volevo richiederne un altro per chiarire bene la situazione.
>>>

>>> Adesso altre alla paura sull' identità sessuale ho la paura di non amare più il mio ragazzo ...
>>>

Il dubbio di non essersi spiegati bene e quello di non amare più il suo ragazzo sono ulteriori indizi di tendenza ossessiva pervasiva, che va curata. Deve curare il meccanismo di base, NON cercare risposte alle domande che le vengono sull'onda della paura, perché ciò alimenta ancora di più l'ansia.

Deve rivolgersi allo specialista psicologo psicoterapeuta o allo psichiatra.

Cordiali saluti

Dr. G. Santonocito, Psicologo | Specialista in Psicoterapia Breve Strategica
Consulti online e in presenza
www.giuseppesantonocito.com

[#5]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4.3k 101 45
Gentile ragazza,
mancano ormai pochi giorni all'appuntamento che hai concordato con la tua psicologa: certamente lei ti potrà aiutare molto di più di quanto non sia possibile fare per noi, a distanza.
Come ti è già stato più volte sottolineato non ci è possibile fare diagnosi, non solo perché vietato, ma anche perché senza conoscerti e parlarti di persona, sarebbe davvero poco professionale.
D'altra parte a che ti servirebbe dare un nome piuttosto che un altro al tuo disagio?
Meglio che lavori con la Collega sulle strategie e sulle modalità per superarlo.

Auguri.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicoterapia Cognitiva e Sessuologia Clinica
ASTI - Cell. 331 5246947
https://whatsapp.com/channel/0029Va982SIIN9ipi00hwO2i

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto