Utente 116XXX
Buongiorno a voi,
sono un ragazzo di 20 anni, fidanzato da 2 anni e mezzo con una ragazza di 18.

E' da un bel pò di tempo che succede un qualcosa che io reputerei strano nella mente della mia ragazza, nel senso che la eccita guardare delle ragazze magari anche di una certa bellezza e mi ha piu volte confessato di provare un desiderio sessuale nei loro confronti.
Ogni tanto addirittura fa dei sogni erotici su delle ragazze e a quanto pare il desiderio sessuale che prova per loro è abbastanza forte.

Premetto che per me prova una buona attrazione fisica e un forte desiderio sessuale, e me lo dimostra dal fatto che vuole sempre avere dei rapporti sessuali con me, avvolte anche piu di uno al giorno, quindi di questo ne sono sicuro,
però sinceramente questo non basta a farmi "stare tranquillo" e a non darmi il dubbio che in lei ci sia qualcosa che non va dal punto di vista dell orientamento sessuale.

per questo mi farebbe piacere avere un vostro parere da esperti..
cosa ne pensate di questa situazione? è normale?

grazie.

[#1]  
Dr.ssa Paola Scalco

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
CASTELL'ALFERO (AT)
ASTI (AT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,
ad una così giovane età può capitare (cosa è "normale", soprattutto nella sessualità?) di aver desiderio di sperimentarsi e non avere le idee chiarissime rispetto al proprio orientamento sessuale. Che per altro è da vedersi come un continuum su cui ciascuno si colloca più o meno vicino ai due estremi, che sono l'eterosessualità e l'omosessualità.
Inoltre, tenga presente che il fatto di alimentare il proprio immaginario erotico con fantasie omosessuali è piuttosto comune anche se poi solitamente tali fantasie non vengono mai attuate nella realtà.
Lei esprime una certa comprensibile perplessità rispetto a questo fatto, ma la sua ragazza come lo vive? Cosa comporta questa situazione nella vostra relazione?
Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
https://www.medicitalia.it/paola.scalc

[#2]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile ragazzo, direi che tale atteggiamento rientra nella norma.
Provare eccitazione sessuale per persone dello stesso sesso può essere normale.
Il problema che mi pare di leggere è invece la relazione di coppia nel senso che questo non ti lascia tranquillo.
E' una preoccupazione più tua o della tua ragazza?
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#3] dopo  
Utente 116XXX

Infatti so che a quest età è normale (anche se a me sembra strano lo stesso forse perchè non mi è mai capitato), però il fatto è che lei oltre ad un'attrazione sessuale, prova una vera e propria voglia di avere rapporti con un altra ragazza.

Mi dice spesso che immagina di essere in una stanza al buio con una ragazza che non vede neanche (dato il buio appunto) e che comincia ad avere un rapporto fisico con lei, e questa cosa la eccita..
è vero che non ha mai avuto fino ad ora un rapporto omosessuale, ma secondo me non lo fa per una questione etica..
cioè ripeto, mi ha confessato chiaramente che i suoi oltre ad essere pensieri passeggeri sono anche una realtà che a provarla le farebbe piacere..ed è sicura che le piacerebbe..(allo stasso modo in cui io sono sicuro che mi piacerebbe avere rapporti sessuali con una qualsiasi ragazza)

per quanto riguarda la preoccupazione,
bè la mia ragazza non si preoccupa, al massimo ogni tanto ha qualche minimo dubbio che qualcosa non va ma si tranquillizza quando pensa all attrazione che prova per me..
per quanto riguarda me, io non mi preoccupo, non perchè credo che tutto vada bene, ma piu che altro per un fattore caratteriale, un mio modo di ragionare..nel senso che ritengo che preoccupandosi di certo non si risolve un bel niente..quindi in pratica non mi preoccupo ma nel mio inconscio credo che la la situazione potrebbe essere un pò preoccupante..

per quanto riguarda il rapporto di coppia in gererale,

-lei non si preoccupa perchè sa che prova molta attrazione per me (ma nel suo inconscio si rende conto di un qualcosa che non le sembra normale),
-io non mi preoccupo perchè preoccupandomi non risolvo il problema (ma dentro di me penso che questa sua situazione non sia molto normale)..

facendo un resoconto, la nostra coppia si può paragonare ad un individuo, una persona che sta bene con sè stessa, che ha solo un piccolo dubbio che qualcosa in sè non vada come dovrebbe andare (l identita sessuale di lei) ma non ci pensa perchè questa cosa non crea problemi..
però nello stesso tempo i minimi dubbi che emergono nella parte conscia dell individuo, è come se si amplificassero nella parte inconscia, e che la parte conscia fosse solo un modo per mascherare i problemi che in realtà dovrebbero venire a galla, ma che l individuo cerca di "nasconderli" o non pensarli per evitare di complicarsi la vita..

questa è la situazione, spero di essermi spiegato.

grazie.

[#4]  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
"però nello stesso tempo i minimi dubbi che emergono nella parte conscia dell individuo, è come se si amplificassero nella parte inconscia, e che la parte conscia fosse solo un modo per mascherare i problemi che in realtà dovrebbero venire a galla, ma che l individuo cerca di "nasconderli" o non pensarli per evitare di complicarsi la vita.."

Gentile ragazzo, è molto più sensata l'idea che la tua fidanzata abbia una fantasia sessuale (cosa peraltro normalissima) e che questa fantasia abbia un contenuto che a voi due lascia un po' perplessi. Anche se ribadisco la normalità del contenuto.

Se proprio dovesse diventare motivo di turbamento (ma non andrei proprio ad aggiungere problemi dove non ce ne sono!), direi che la tua ragazza potrebbe parlarne di persona con uno psicologo del consultorio, per sciogliere qualunque dubbio.

Saluti,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#5] dopo  
Utente 116XXX

ok grazie delle risposte esaurienti

[#6]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Aggiungo una nota dissonante: sei sicuro che la tua ragazza non lo stia facendo apposta, magari per controllare le tue reazioni? Le donne lo fanno spesso.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#7] dopo  
Utente 116XXX

no, escludo si tratti di un comportamento provocatorio,
sono piu di 2 anni e mezzo che stiamo insieme e la conosco su questi punti di vista..

se proprio dovesse fare una cosa del genere metterebbe di mezzo altri ragazzi per provocarmi, in quanto è gelosa e morbosamente possessiva anche a causa di ragazze che mi circondano nella vita di tutti i giorni (ma è una supposizione ovviamente perchè non è da lei, non farebbe mai una cosa delgenere)

[#8]  
Dr. Giuseppe Santonocito

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)
SIGNA (FI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Appunto: farti ingelosire con dei ragazzi potrebbe essere troppo forte. Con una ragazza, invece, avrebbe già un sapore diverso...

Comunque se tu ritieni, per come la conosci, che non lo farebbe mai, dovresti stare tranquillo, no? Se non lo sei, potrebbe trattarsi più di una tua insicurezza, che riguarda te e che dovresti risolvere.

Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#9] dopo  
Utente 116XXX

il fatto è che sono tranquillo per il fatto che non mi farebbe mai ingelosire nè per una ragazza nè per un ragazzo..

più che altro come ho detto qualche giorno fa la mia "preoccupazione" riguarda la sua identità sessuale, nient altro..