Pensieri ossessivi?

Salve , avevo gia scritto per spiegare il mio problema :
https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/341084-pensieri-ossessivi.html

devo dire , che leggendo altre storie come la mia e leggendo cosa sono le ossessioni , devo dire che mi sono molto rassenerato.
Non ho attacchi di panico , l''ansia è quasi sparita , solo il mattino mi ritorna.
Anche le immagini e i pensieri intrusivi( omosessuali ) stanno diminuendo.
Però è qualche giorno che noto che nn riesco piu ad immaginarmi un eventuale rapporto (fidanzamento) con una ragazza . Cioè , quando ci penso , nella mia mente mi viene da pensare in parallelo ad un rapporto con un uomo ( parlo di relazione ).Non riesco a pensare liberamente , a fantasticare , (come facevo prima) , a come sarebbe bello stare con una donna adesso. Perchè nella mia mete mi tornano spesso pensieri del tipo : no , io sono gay , No , io ho bisogno di un uomo. ( anche se quando esco , la mia visione degli uomini è sempre la stessa ,, e poi , il solo pensare ad un bacio con uomo mi fa senso )
Il fatto è che una volta questi pensieri mi creavano ansia , tensione, panico ...Ora invece sembra quasi che io ci sia indifferente ....Li penso con molta arrendevolezza , nn riesco a contrastarli , a scacciarli facilmente quando mi vengono. E ora mi chiedo : Perchè nn mi faccio piu prendere dal panico ?Perchè nn mi fanno piu paura , forse perche li ho pensati tante volte?Perchè nn riesco a dire : ma che sto dicendo , a me piacciono le donne?
Io a volte temo invece che nn li contrasto , nn mi viene piu paura , perchè magari li ho accettati , magari ho accettato che sono cosi ............Voi che dite??''
Però devo dire che ci sono anche momenti in cui mi sento molto tranquillo , che nn mi faccio tutte sti dubbi e domande , ...In questi momenti sembro rinsavire , cioè prendo coscienza che il mio orientamento sessuale è l''etero .....Però a volte basta rifare un pensiero come quelli di prima e ci ricado dentro?!!
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 220 111
(..)E ora mi chiedo : Perchè nn mi faccio piu prendere dal panico ?Perchè nn mi fanno piu paura , forse perche li ho pensati tante volte?Perchè nn riesco a dire : ma che sto dicendo , a me piacciono le donne?
Io a volte temo invece che nn li contrasto , nn mi viene piu paura , perchè magari li ho accettati , magari ho accettato che sono cosi(..)

gentile utente anche queste concettualizzazioni sono espressione dell'ossessione. Quindi ribadisco quanto detto in precedenza dai miei colleghi.
saluti

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Caro ragazzo,

senza conoscerti non ti sappiamo dire il perchè di particolari cambiamenti nelle tue reazioni.

Di sicuro i tuoi sono pensieri ossessivi e problemi di questo tipo si risolvono con la psicoterapia.

Hai mai pensato di rivolgerti di persona ad un nostro collega?

Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie del consulto ..Ho letto il suo articolo sulle ossessioni e devo dire che mi è stato molto di aiuto ..Ma vorrei sapere perchè nonostante abbia capito che questa sia un ossessione , nn mi passa del tutto...Cordiali saluti
[#4]
Dr.ssa Flavia Massaro Psicologo 12,5k 233 130
Se avessi un tumore ti basterebbe aver capito che è un tumore per farlo scomparire?
Non credo, e lo stesso accade quando si ha un disturbo psicologico.

Per questo motivo si ricorre alla psicoterapia e quindi all'aiuto di una seconda persona - soprattutto quando non si trattta di ossessioni passeggere, ma di pensieri e preoccupazioni assillanti che durano già da un po'.
[#5]
dopo
Utente
Utente
scusate se riscrivo , ma piu passano i giorni e più mi sto convincendo di voler essere gay...Come vi avevo detto , la prima volta che avevo pensato di volerlo essere mi aveva mandato in panico....poi ho letto cosa sono le ossessioni e mi sono rassenerato..Ora però sono diversi giorni che faccio di questi pensieri : o mi dico , sono gay oppure mi dico , lo voglio essere. e più passa il tempo e più sembra che me ne convinca . A volte quando lo penso , ho molta ansia , a volte nn ne ho per niente . Nonostante tutto , anche quando ci penso nn desidero un uomo , nn prendo atto che mi piacciono .Anche se quando ho queste sensazioni , questi pensieri , nn riesco nemmeno a fantasticare su una donna., . Il punto è che cè questa parte di me , sempre piu grande , che si è convinta di quello che penso. A volte è come se mi dasse pure fastidio sentirmi dire che è un ossessione , perchè mi viene da pensare che è quello che voglio .( eppure sono sempre qui a chiedere spiegazioni) Non so se ormai quello che una volta temevo , sta diventando realtà , cioè , lo sono diventato?Cioè , il doc sull''omosessualità nn si basa sul fatto che una ha paura di essere gay ??Come mai invece io ora , dopo tutte queste fasi , sto cominciando a pensare di volerlo essere... E nn riesco a dire , no , ma che sto dicendo ???anzi , piu passa il tempo e piu nn riesco a contraddire , contrasare questi pensieri.
L''appuntamento con lo psicoterapeuta è il 27 , quindi che dovrei fare''?Cosa devo pensare?

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test