Utente 443XXX
Buongiorno.

Sono donna, 30 anni a giugno, normopeso (170 per 58/59 kg), mangio sano non fumo e non bevo, ciclo perfetto anche dopo aver interrotto la pillola a gennaio scorso .

Essendo una persona piuttosto ansiosa e dal momento che sto attraversando un periodo davvero difficile al lavoro, carico di ansia e stress, mi chiedevo se il calore percepito stamattina in viso si può ricondurre all'ansia/stress.

Nessun rossore... Giusto! Soffro di cervicalgia da stress (è di famiglia...) e talvolta, anche se con incidenza di una volta l'anno/anno e mezzo da quando avevo 21 anni, di emicrania con aura.

Non posso misurare la pressione perché ho la fobia dello sfigmomanometro, vado in panico e mi sale fino a 150 con attacco di panico ovviamente, la minima sempre regolare (il medico mi ha sempre confermato la salute e il mio stato ansiogeno...).

Ho fatto anni di psicoterapia, non prendo più farmaci da anni e non ne voglio prendere.

Che altro? Aspetto un parere...

Giusto!
Soffro di un disturbo tipo sinusite e ultimamente mi bruciano gli occhi... Potrebbe essere allergia?

Grazie,

Buona serata!

[#1] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci

52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
MONZA (MB)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

quando ha percepito questo calore al viso, che cosa stava facendo? Cosa succedeva attorno a Lei (era a casa? al lavoro? da sola? con qualcuno?) E come si sentiva? Era serena, a disagio, ansiosa, ecc...

Queste domande servono per contestualizzare la situazione.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Gentile Dottoressa,

in effetti ero in ospedale ad accompagnare una signora (lo faccio per lavoro, talvolta mi tocca accompagnare persone in ospedale...)... Agitata, arrabbiata perché lavoro controvoglia e noi fobici se facciamo qualcosa controvoglia andiamo nel panico...

Quindi si, agitata sicuramente.

Poco fa mi è successo nuovamente dopo una bella dormita ristoratrice perché i pensieri vanno al lavoro, purtroppo.
Inoltre sono piuttosto stanca e ieri ho preso freddo, difatti sento la pancia un po' alterata... E la cervicalgia con il nervoso peggiora e mi intontisce...