Utente 551XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 36 anni, abbastanza ipocondriaco e piuttosto ansioso. Premetto che vengo da un periodo parecchio tirato a causa di svariati problemi a casa e a lavoro, tanto che mi è tornata la psoriasi e ho avuto un Herpes labiale che mi è durata 3 settimane.
A metà Aprile dopo un persistente dolore inguinale e alla gamba mi sono recato dal medico che mi ha prescritto varie visite/esami per la gamba più le analisi del sangue. Risultato, Algodistrofia della testa del femore con prognosi abbastanza lunga e colesterolo alle stelle.
Ho iniziato le cure per il femore con iniezioni e riposo e per il colesterolo mi ha dato le Statine. Da sommarsi a tutto questo c'è da aggiungere che, nello stesso periodo o poco dopo, che io mi ricordi, sono iniziate diverse parestesie un po ovunque, gambe, braccia, labbra, naso, polpacci, piedi e mani. Inoltre mi capita a volte di avere sensazioni di fiato corto o di peso in mezzo al petto e alla bocca dello stomaco.

Parlandone con il mio medico, non mi ha dato l'impressione di considerare la cosa con gravità, mi sembra che sia del parere che siano parestesie e "sensazioni" dovute al periodo estremamente stressante e allo stato d'ansia in cui vivo da circa 3 mesi.
E' una cosa plausibile?
L'ansia e lo stress possono causare problemi di questo tipo?

Le analisi del sangue, a parte il colesterolo che è rimasto leggermente alto, regolando la dieta sono rientrate nei valori normali, ECG normale, pressione nella media.
Può essere veramente deputato tutto a stress e ansia?
Grazie per la disponibilità

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
MARTINA FRANCA (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
se il suo medico non ha dato importanza alla questione allora possiamo rispondere, genericamente, che l'ansia può dare tutte le sensazioni strane di questo mondo.
le consiglio questa lettura
https://www.medicitalia.it/blog/psicologia/2649-professione-ipocondriaco-l-arte-di-crearsi-malattie.html
Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2] dopo  
Utente 551XXX

La ringrazio per la risposta e ho trovato molto interessante la lettura dell'articolo. Grazie ancora