Utente
Salve dottore/ssa
Sono un giovane ragazzo di 15 anni
Vi racconterò la mia storia dall'inizio
Circa 4/5 mesi fa iniziai ad avvertire dei dolori intercostali, primissima volta che li provavo e spaventato chiesi a mia madre di andare dal medico, il quale mi disse dopo una visita che erano dovuti al freddo, ogni tanto li sentivo, ogni tanto no, non erano forti però li sentivo, premetto che sono molto ipocondriaco e ho una paura assurda dei tumori, furono giorni molto brutti e tristi perché nonostante il medico mi avesse detto che non era nulla ero preoccupato perché non se ne andavano, arrivato ai primi di Maggio mi visitò un altro dottore, il nostro dottore privato con oltre 40 anni di esperienza, mi visitò da capo a piedi e mi guardo anche la gola(cosa che non fece l'altro medico), mi segnò delle analisi del sangue(Emocromo, Ves ecc..), delle urine e io tampone, pochi giorni dopo le feci ed arrivarono i risultati, tampone positivo allo streptococco e le altre analisi tutte nella norma, presi per 10 giorni l'antibiotico e stavo più tranquillo perché eventuali doloretto li associavo a quello e a poco a poco non li sentii più, arrivando alle cose più recenti , riniziai a sentire doloretti e misurandomi la febbre avevo 37,3 gradi, ero sconfortatissimo, triste, disperato, rifeci il tampone e lo streptococco era negativo, al che richiama il dottore, e visitandomi di nuovo per bene mi trova una faringite, mi ha detto che siccome le analisi erano tutte apposto non dovrebbe essere nulla di grave, mi ha detto che probabilmente passerà da sola, mi fido di lui solo che ora sento dei doloretti intercolstali, febbricola a 37/37,2, gola rossa e sto avvertendo anche problemi di stomaco con doloretti sotto lo sterno e cattiva digestione, inoltre avverto un piccolo mal di testa (probabilmente per la febbre), e mi son trovato un linfonodo sotto l'orecchio destra leggermente ingrossato, in sintesi, VI PREGO QUALCUNO MI AIUTI, SONO L'IPOCONDRIA FATTA A PERSONA E MIA MADRE PENSA DI MANDARMI DA UNO PSICOLOGO, HO TUTTE LE ANALISI IN REGOLA MA SONO TERRORIZZATO CHE SIA UN TUMORE

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Come dice lei si tratta di vera e pura ipocondria con somatizzazione d'ansia..

Nessun tumore. Si tranquillizzi



Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore per la risposta, sento dei doloretti alla schiena e un pò d'appertutto, secondo lei sono dovuti alla febbricola e/o alla faringite? E i problemi dello stomaco siano dovuti all'ansia?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, proprio come dice lei...
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, i dolori si sono attenuati, spero che scompariranno assieme alla febbre, però comunque la mia paura rimane.... Lei mi consiglia di andare uno psicologo?

[#5] dopo  
Utente
Cioè, lei crede che se andassi da uno psicologo e riuscissi a superare questo brutto periodo sparirebbero anche questi brutti sintomi da satomizzazione?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Penso proprio di si....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Caro dottore, le riscrivo
Praticamente per capriccio e preoccupazione e anche perché volevo capire da cosa dipendesse questa febbricola a 37 che ho, oggi sono andato a rifarmi le analisi del sangue anche per la mononucleosi(per via della faringite), il tampone per confermare la debellazione dello streptococco avuto 1 mesetto fa e l'rx al torace per via dei vari doloretti, quest'ultima è andata bene, e il radiologo mi ha detto che questa febbre potrebbe essere che la mia temperatura corporea deve ancora mettersi apposto dopo l'infezione, inoltre potrebbe ulteriormente essere alterata dal caldo (da me fanno 37 gradi come minimo),inutile dire che prima dell'ex avevo un ansia che mi stava mangiando vivo, dopo mi sono andato a prendere un gelato con mia madre, mi sentivo gonfio, ero sudato non stavo bene, mi sentivo agitato e non sapevo perché, tornato a casa ero molto stanco, probabilmente per la lunga passeggiata al caldo e per essermi svegliato presto la mattina, dopo cena ho defecato e le mie feci galleggiavano tutte, sono ancora molto agitato e sono ancora succube della mia ansia e della mia ipocondria, probabilmente mi passerà, lei che dice, potrebbe trattarsi ancora di somatizzazione da ansia?

[#8] dopo  
Utente
Inoltre ho una leggerissima cefalea che va e viene, quest'ultimo periodo sono anche molto sedentario e sto quasi sempre sdraiato, anche subito dopo aver mangiato, secondo lei potrebbe trattarsi di colon irritabile?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può essere il colon irritabile.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Dottore, sta sera si è presentato un attacco d'ansia a seguito di questo grande nervosismo e tensione che mi perseguita da ormai 4 mesi, fisicamente credo di essere sano ,dopo le Numerose analisi fatte e dopo tutti i controlli medici che lo confermano, abbiamo deciso con mia madre di rivolgerci da uno psicologo dato che anche lei soffriva di ansia e attacchi di panico e ne soffriva anche la mia bis nonna, quindi l'ho ereditata da loro, mia madre dice che aveva i miei stessi sintomi e problemi quindi siamo arrivati alla conclusione che il problema da curare sia nella mia testa, lei è d'accordo?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, condivido
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it