Mia moglie non accetta il sesso di nostro figlio

Salve
Vi scrivo per mia moglie.
Abbiamo già un figlio di quasi 4 anni maschio e fino a li tutto bene.
Da poco avevamo deciso di comune accordo ovviamente di provare ad avere un secondo figlio.
Mia moglie rimane quindi incinta a fine febbraio e tutto procede bene fino a quando ha scoperto il sesso.
Durante il primo periodo scherzando ovviamente dicevo bah secondo me sarà maschio e ci ridevamo mentre lei diceva io vorrei tanro la femmina...ok ma mai avrei pensato cosi tanto.
Ha iniziato ad accusarmi di aver portato sfiga perche dicevo che ipotizzvao fosse maschio, a dirmi che dovevamo aspettare poiche ci sono diversi testi che spiegano comr poter scegliere il sesso attraverso vari modi discutibili ovviamente.
Ad oggi ancora spera di perderlo naturalmente poiché a livello "artificiale" dice che non vorrebbe mai interrompere la gravidanza poiche non se lo perdonerebbe mai.
Mi insulta di essere inerme a tutto questo e lo fa anche con toni spregevoli davanti nostro figlio di 4 anni senza alcun ritegno quasi come non ci fosse.
Pochi giorni fa ha deciso che forse e il caso di farsi aiutare da qualche figura in merito ma solo perche spera non tanto di poterla ascoltare quanto di poterla aiutare nell interruzione di gravidanza anche se ribadisce che non lo farebbe mai
Ovviamente della gravidanza ne sanno pochissime persone che ci circondano perche il suo piano è quello di uscirne pulita senza aver detto nulla a nessuno...insomma 1000 incongruenze
Aiutooo!! ! Sto impazzando
[#1]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 18k 587 67
Gentile utente,

é il caso che Sua moglie chieda aiuto, stando alla Sua narrazione.
Ma la frase:
"Pochi giorni fa ha deciso che forse é il caso di farsi aiutare da qualche figura in merito"
provoca qualche dubbio.
Non esiste "qualche figura in merito", bensì gli e le Psicologi/e; che devono essere anche Psicoterapeut* per poter curare problematiche simili a quelle che Lei descrive.

Tra poco l'arrotondamento del ventre apparirà, e dunque le " .. 1000 incongruenze .." non avranno base.
Se tale situazione mina l'accordo nella coppia, chieda qualche seduta di coppia all'interno del percorso individuale di Sua moglie; in certi casi e per certi orientamenti ciò è possibile.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta, Sessuologa clinica, Psicologa europea.
https://www.centrobrunialtipsy.it/

Gravidanza

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto