Utente 871XXX
Gent.mi Dottori,
ho 36 anni e il mese scorso ho fatto un'ecografia al seno di routine, poichè volevo controllare se ci fossero stati dei cambiamenti rispetto ad un ecografia fatta molti anni prima.
Questa nuova ecografia evidenziava:
Si rileva seno ad ecostruttura mista.
Al QSE del seno dx è apprezzabile un nodulo ipoecogeno , a morfologia ovalare , di circa 1Omm, sprovvisto di segnali vascolari intra- lesionali alla valutazione con power-Doppler .
Un altro nodulo ipoecogeno , con le medesime caratteristiche ecografiche del precedente , è rilevabile nel QIE omolaterale (9 mm).
Nel seno sn si documentano , infine , al QSE, altri due noduli ipoecogeni attigui , rispettivamente di 8.5 e 7 mm. Normali i piani cutanei, lo strato adiposo peri-ghiandolare e le strutture muscolo-fasciali della parete toracica. In sede ascellare bilaterale sono apprezzabili alcuni linfonodi con generici caratteri di reattività (10-15 mm) .
Si consiglia comparazione con i precedenti esami e monitoraggio clinico-strumentale"
Dopo l'ecografia il medico radiologo mi consigliava un controllo fra sei mesi da un medico oncologo Suo referente per l'ago aspirato presso il Policlinico della mia città. Allarmata più che altro dalle parole "Ago aspirato" e "Oncologo" ripetevo l'ecografia, il giorno dopo, dall'ecografo che aveva fatto l'ecografia anni prima e questo è ciò che evidenziava:
"Seno caratterizzato da prevalenza della componente ghiandolare.
Bilateralmente non focalità sospette in senso eteroproduttivo.
Seno destro:Al QSE,formazione nodulare solida ipoecogena di mm 10x5,compatibile con fibroadenoma. Un secondo fibroadenoma di mm 5 e'presente appena in profondità al precedente.
Al QIE fibroadenoma di mm 11x6.
Seno sinistro:Al QSE fibroadenoma di 8x4mm,8x2mm e 3mm. Al QME di 5mm.
Numerose piccole cisti,bilateralmente.
A destra al QME di 3 e 2mm.A sinistra al QMI di 3mm,ed in retroareolare di 5 mm.
Modica ectasia duttale a sinistra. Non interruzioni del piano cutaneo.
Regolare trasmissione degli echi in profondità con piano muscolare continuo,da entrambi i lati.
Non linfonodi patologicamente ingranditi nei cavi ascellari" .
Anche questo secondo medico mi consigliava una ecografia di controllo, ma presso il suo studio, tra sei-otto mesi. Adesso la mia paura è, se il secondo medico ha visto ben sette noduli in più rispetto al primo a distanza di solo un giorno, posso stare tranquilla che in un seno pieno di noduli come il mio non possa esserci qualcosa che non si è visto neanche nella seconda ecografia??
Magari sembrano paure infondate ma io ho un bimbo di 30 mesi e vorrei tanto averne un altro e la mia reazione di paura a queste diagnosi è stata, probabilmente, esagerata, ma non riesco a gestirla. Penso che probabilmente se devo ricontrollare la situazione fra sei mesi non posso intraprendere una gravidanza con la giusta serenità.
Mi è stato consigliato di ripetere il controllo per il rischio che ci sia qualcosa di grave? Scusate se mi sono dilungata e grazie


[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Quando si parla di fibroadenomi, purchè siano certi, non c'è mai nulla che giustifichi tanta preoccupazione perchè la possibilità di degenerazione di un fibroadenoma è pressochè trascurabile.


https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Però quello che mi stupisce >>il secondo medico ha visto ben sette noduli in più rispetto al primo a distanza di solo un giorno, >>

Forse per tranquillizzarsi definitivamente varrebbe la pena fare un terzo controllo dopo avere ben selezionato l'ecografista per il terzo parere, poichè l'ecografia della mammella è da considerare come un esame "operatore-dipendendente". Poi non ci pensi più e vada avanti con i suoi progetti e desideri legittimissimi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 871XXX

Buonasera Dottore,
La seguo spesso sul sito e penso davvero sia una persona splendida, La ringrazio molto per la premura con la quale mi ha risposto, con la quale riesce a tranquillizzare chi viene qui a cercare un consiglio "confortante".
Penso che farò, come Lei mi consiglia, un ulteriore controllo magari una visita senologica completa in modo da eliminare queste mie ultime paure. Anche perchè il secondo ecografista che ha effettuato l'ecografia è considerato uno dei migliori della mia città, mi sembra quindi doveroso andare da uno specialista questa volta, qualcuno che spero come Lei, sappia trovare le parole giuste per farmi andare avanti nei miei progetti e desideri.
Grazie di cuore.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci aggiorni allora....quando l'avrà trovato (^_____^)

E Auguri
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 871XXX

Grazie Dottore,
sicuramente l'aggiornerò......
Le auguro un Buon Natale e Felice Anno Nuovo

[#5] dopo  
Utente 871XXX

Buonasera Dott. Catania,
ho finalmente fatto la visita senologica da uno specialista (senza ecografia), abbastanza "rinomato" nella mia città, dalla quale non è risultato nulla di importante. Mi ha detto che è normale alla mia età avere questi piccoli noduli, di controllarli annualmente ma di stare tranquilla. Mi ha sorpresa non abbia avuto nulla da commentare sulla differenza delle due diagnosi ammonendomi, anzi, per avere fatto due esami così vicini. Va beh....l'importante è stare bene.
Grazie Dottore Lei fra tutti è stato quello che se pur lontano ho sentito più vicino.
Grazie di cuore

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Bene .

Tanti auguri
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 871XXX

Gent.le Dott. Catania,
Come sta? Spero di non rubarLe tempo prezioso con le mie ansie e preoccupazioni.
Come desideravo, undici giorni fa, è arrivato il mio secondo figlio. Essendo in gravidanza non ho rispettato il mio appuntamento annuale alla visita senologica e all'ecografia. Durante la gravidanza è comparso sul capezzolo un piccolo rigonfiamento bianco e adesso, che all'allatto il mio bambino, ho notato avere sotto le ascelle dei noduli i un po' gonfi che hanno fatto riaffiorare in me ansie e paure che avevo leggermente sedato. Quello che desideravo chiederLe è se secondo Lei sarebbe il caso di fare questi controlli anche se sono in allattamento o in questo periodo i risultati non sarebbero affidabili!! La maternità è una meravigliosa esperienza che però, almeno nel mio caso, rende fragili. Non volendo rubarLe altro tempo La saluto cordialmente del tempo che vorrà dedicarmi.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I risultati sono meno affidabili ma proprio per questo devono essere fatti.

Da quanto scrive starei tranquilla, ma farei senz'altro la visita.

Legga le considerazioni finali di questo articolo che raccomanda di non sottovalutare i segnali clinici in gravidanza e allattamento

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/1755-errore-medico-senologia-corretto-consulto-online.html

Si faccia tranquillizzare da una visita e poi torni ad apprezzare la straordinarietà del fortunato evento.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 871XXX

Buonasera caro Dott. Catania,
sicuramente farò come Lei mi consiglia. Ho proprio bisogno di tranquillità in questo periodo dove, forse complici gli ormoni "impazziti" per la recente gravidanza, non riesco a godere appieno della nascita del mio meraviglioso bambino.
Ma per questo forse dovrei passare in psicologia, senza approfittare della Sua speciale capacità di tirare su il morale delle persone. Mi dispiace non essere di Milano quando La "leggo" ....
Le farò sapere com'è andata la visita.
Grazie di cuore.
La saluto con affetto.
Rosa

P.s. complimenti per il Suo sito, si vede che è curato da chi fa il proprio mestiere con amore.

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Intanto grazie per gli apprezzamenti. Purtroppo mi frega la passione per il mio lavoro (^__^).

Tornando invece alle sue ultime considerazioni non credo che ci sia bisogno di ricorrere alla psicologia.
Oltre ai controlli periodici routinari (=Prevenzione secondaria) si occupi con impegno delle raccomandazioni che dovrebbe cominciare a inculcare (ancora forse è presto) anche al suo bambino.

PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce

Tutto compatibile sia con le sue funzioni di mamma che con le sue paureb di ammalarsi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
Utente 871XXX

Grazie dottore,
è una persona meravigliosa.
L'aggiornerò presto.
La saluto con affetto.
Rosa

[#12] dopo  
Utente 871XXX

Caro Dottore,
come sta?
Come da Suo consiglio mi sono recata dal senologo che mi aveva visitato un anno fa....ci sono andata direttamente perché in accettazione non sapevano nemmeno come comportasi in caso di pazienti in allattamento.
Per farla breve mi ha detto di finire l'allattamento e poi tornare per la visita. Devo tenere sotto controllo eventuali anomalie come mastiti, ingorghi o dolori strani al seno e solo in questi casi tornare da lui.
Beh! Io ho allattato il primo figlio 14 mesi quindi la visita sarebbe lontana, inoltre devo osservare io eventuali anomalie, io che alla palpazione non sento nessuno dei noduli che ho.
Nel frattempo comunque dal pallino che avevo al capezzolo è uscito del pus e sembra passato.
Lei cosa mi consiglia dottore? provare da un altro? un'ecografia? O aspettare? Diceva anche questo dottore che un seno in allattamento è difficile da esaminare, mah!
Aspetto i Suoi preziosi consigli.
Con affetto
Rosy

[#13] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In effetti è difficile da esaminare...ma qualcuno se ne deve pur occupare ......
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#14] dopo  
Utente 871XXX

Infatti! Dovrò riprovarci....questo pus esce e si riforma ed ho dolore nell'allattare.
Sono molto ansiosa quindi ho bisogno di sapere cos'è che non va.
Grazie.

[#15] dopo  
Utente 871XXX

Buongiorno mio caro Dottore,
la disturbo solo perchè credevo di avere letto da qualche parte che Lei faceva Studio a Catania....mi sbaglio?????
Sperando di no La saluto con affetto.

[#16] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non vengo in Sicilia dall'anno scorso per ragioni di tempo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#17] dopo  
Utente 871XXX

E' un vero peccato per me......grazie delle sue sempre pronte risposte.
Con affetto.

[#18] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Grazie a lei
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com