Utente 919XXX
Gentili Dottori,

desidero un vostro parere sulla mammografia di mia mamma ( anni 69) ad un anno
da intervento quadrantectomia.
Esito istologico:
Carcinoma mammario infiltrante neuroendocrino variante solida, moderatamente differenziato (G2).
Invasione vascolare perineoplastica: non evidente sulle sezioni esaminate
Carcinoma in situ associato alla neoplasia: assente
Il diametro maggiore del carcinoma invasivo misurato microscopicamente e' di mm: 12
Margini di resezione: indenni
Il carcinoma invasivo giunge a mm 4.0 dal margine prossimo di resezione (margine craniale)
Parenchima circostante la neoplasia: mastopatia fibrocistica con metaplasma apocrifa ed estasia duttale.
Aspetto recettoriale ed indice di proliferazione della popolazione neoplastica ( metodo immuniistochimico eseguito su incluso A4):
Ricerca recettori intranucleari per estrogeno: presenti nel 100% delle cellule neoplastiche.
Ricerca recettori intranucleari per progesterone: presenti nel 98% delle cellule neoplastiche.
Lieve ed incompleta immunoreattivita' di membrana per Her2/neu (antisiero policlonare DAKO) nel 40% delle cellule neoplastiche (score 1+)
Indice di proliferazione della popolazione neoplastica (MIBTEL -1): 20%
Espressione di sinaptofisina : presente nel 97% delle cellule neoplastiche.
Espressione di cromogranina A: presente nel 45% delle cellule neoplastiche.
Espressione di CD56: presente nel 50% delle cellule neoplastiche.

Non evidenza di residui neoplastici.
Stadiazione istopatologica: pT1cN0(sn)

Referto mammografia ed ecotomografia bilaterale di giugno 2013:

L'esame mammografico eseguito nelle proiezioni cranio- caudale ed obliquo- esterna
e l'ecotomografia mettono in evidenza a destra sequele di intervento chirurgico di QUART.
Si osservano aree iperecogene fibrose ed adenosiche da residuo ghiandolare in sotto areolare.
In prossimità della cicatrice si riscontrano microaree di anecogenicita' a sequela del suddetto intervento. La cute il sottocute e la regione del capezzolo di sinistra sono nella norma in soggetto
presentante in questo lato microcalcificazione distrofica.

Prossimo controllo: tra un anno.

Cosa ne pensate?

Ringrazio in anticipo chi mi risponderà.

M

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Che non c'è nulla di preoccupante, tant'è che richiedono un controllo fra un anno
Annoni Andrea, MD

[#2] dopo  
Utente 919XXX

La ringrazio moltissimo per la Sua risposta Dottor Annoni.
Le auguro una buona giornata,

M

[#3] dopo  
Utente 919XXX

Gentile Dottore,

La disturbo per un piccolo consiglio a seguito della situazione della mamma.
Finora tutto ok, ultima visita effettuata a gennaio, prossima mammografia e visita a fine luglio.
Ho notato oggi che, sul seno non operato, e' comparso ( sull'areola, in prossimità del capezzolo, lato esterno) un piccolo neo ( grande quanto la capocchia di uno spillo) che avevo inizialmente preso per un punto nero. E' tondo, regolare, marroncino e liscio. Non penso ci si debba allarmare solo che adesso sto attenta davvero a tutto..
Mi può dare un Suo parere? La ringrazio tantissimo.

M.

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comprenderà bene che per apportare un contributo occorrerebbe vederlo il neo. Cominci a parlarne con il curante che valuterà se chiedere una integrazione specialistica.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 919XXX

Grazie Dottor Catania, seguiremo il suo consiglio. Le chiedo scusa se rispondo solo adesso ma la mail di notifica di avvenuta risposta era finita nel dossier spam e solo ora l'ho visualizzata.
Buona serata. Grazie ancora.

M.

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com