Utente 167XXX
Gentile Dottore prima di tutto vi faccio i miei complimenti per il sito ma sopratutto per la vostra disponibilità nel risponderci....Volevo chiederle un parere..io ho al seno sinistro un fibroadenoma e al destro una piccola cisti di entità benigna..sono sempre sotto controllo e ogni anni anno faccio la mammografia..il mio bubbio è questo il mese scorso sono andata dal mio ginecologo e dato che sto cercando di avere un'altro figlio ma niente per aumentare la mia ovulazione e tenere l'ovaio sotto controllo in quanto soffro di ovaio policistico mi ha pescritto Inofert Combi..ora mi chiedo se possono influire sul seno e magari dar fastidio alle due cisti...vorrei tanto un vostro parere su questo medicinale...e poi ho notato che vicino al ciclo il seno mi fa molto male sopratutto dove ho il fibroadenoma prima invece non era così..la prego mi dica se è il caso di continuare anche perchè dovrò prenderli per cinque mesi...Aspetto una vostra risposta Cordiali Saluti...

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se la diagnosi di fibroadenoma è certa (per la cisti non mi preoccuperei in alcun modo) e soprattutto non è di recente insorgenza non c'è alcuna ragione per preoccuparsi nel senso di assumere tranquillamente la terapia prescritta.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 167XXX

Dottore mi scusi se la rispondo solo adesso...la ringrazio molto della sua risposta..la diagnosi del fibroadenoma è certa con ago aspirato invece mi sono confusa al seno destro non è una cisti sul referto c'è scritto nodulo di entità benigna di cui tengo sotto controllo...posso continuare la terapia?...Grazie per la sua risposta Cordiali Saluti...

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi scusi ma non ho capito più nulla .
Se ha fatto l'agobiopsia alleghi il referto citologico e la data in cui l'ha eseguita.

Ripeto se non ci sono dubbi sulla benignità delle lesioni descritte non ci sono problemi per la terapia.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com