Utente
Gentili dottori in data 8/10 ho avuto una revisione della cavità uterina per aborto interno all'8° settimana di gravidanza.
Il giorno del raschiamento ho avuto perdite ematiche tipo mestruazione, dal giorno successivo qualche piccola traccia apparentemente sierosa.
Il giorno 16/10 ho eseguito un'ecogafia di controllo a causa di dolori ripetuti al basso ventre da dove emerge:utero di volume normale, nulla in sede annessiale endometrio regolare di 7 mm, ovaie regolari Douglas di ndd.
Mi è stato prescritto Ciproxin 1gr 1cp per 7 gg.
Leggendo i vari consulti su questo sito ed avendo cercato su internet l'endometrio raggiunge il suo massimo spessore ( 5-7 mm) in fase post ovulatoria.
E' possibile che solo dopo 8 giorni dalla revisione uterina vi potesse essere tale spessore? Dopo il raschiamento non dovrebbe essere più sottile? Qual'è il "normale" spessore nelle varie fasi del ciclo? Ad oggi mi sono comparsi nuovamente i già conosciuti doloretti all'ovaio ( io penso dovuti all'ovulazione) e delle piccole perdite bianche.
Mi devo preoccupare o pensate che sia tutto nella norma? Io e il mio compagno vorremmo ritentare quanto prima la nostra ricerca ma ora io sono un po preoccupata
Vi prego di darmi una risposta mille grazie

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi dispiace per la perdita della sua gravidanza, e vorrei esserle vicina con un pensiero.
I valori della sua eco sono nella norma, nel giro massimo di un paio di settimane dovrebbero cessare anche le perdite ematiche.
Una nuova gravidanza può essere cercata dopo un paio di cicli mestruali spontanei.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
Carissima dottoressa capisco dalla sua risposta che non mi sono spiegata bene.
La ringrazio tantissimo per le sue parole una donna che ha subito un'aborto ha sempre bisogno di parole di conforto e lei ne ha sempre per tutte!!!! ( In cuor mio speravo che mi rispondesse lei :) )
Il mio cruccio più grande è infatti aver avuto delle perdite solo il primo giorno del raschiamento e poi più nulla. Dopo l'ecografia di controllo aver visto uno spessore endometriale di 7mm a solo otto giorni dal raschiamento mi ha impensierito e non poco! Questo spessore ho letto che si ha poco prima della mestruazione, per questo sono preoccupata è possibile che non sia stata ripulita bene durante il raschiamento? Ma in quel caso avrei avuto perdite ematiche no!!??? Ho letto alcuni vostri consulti in cui confermate che è normale avere un'endometrio più sottile dopo la revisione e si parlava di 7mm di spessore ma dopo 25/30 giorni.
Il fatto che sia così spesso solo poco tempo dopo può essere causa o causato da qualche complicanza o patologia?? Non vorrei che si intromettesse qualcosa con la nostra SICURAMENTE futura gravidanza.
La ringrazio ancora per il tempo e le parole di conforto che mi ha dedicato.

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sono felice di esserle stata di conforto.
Stia serena, i 7mm sono del tutto normali. Dia tempo al corpo e allo spirito di riprendersi. E vorrei accompagnarla anche con un pensiero di speranza per cose migliori nel suo futuro.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi