Utente 212XXX
Buongiorno, sono una signora di 39 anni, nei giorni scorsi ho fatto per la prima volta dopo tanti tanti anni, visita dal senologo per controllo.
Pur non avendo rilevato nessun nodulo mi ha consigliato ecografia.
Questo refero Ecografia:
Obiettività clinica: presenza di area di addensamento ghiandolare in sede retroareolare dx. Mammelle con prevalente conponente fibro-ghiandolare. A dx, in corrispondenza del reperto clinico in sede retro-areolare si osserva un ispessimento del tessuto giandolare, senza aspetti di tipo infiltativo; in sede para_areolare supero-esterna si evidenzia inoltre una formazione ovalare solida ipoecogena di circa 11 x 6,5 mm, con i caratteri del fibroadenoma; un'analoga immagine si reperta in sede para-areolare infero-interna (9x6,5 mm).
A sx si rilavano due cisti di 4 mm.
Non adenopatia nei cavi ascellari.

Inizialmente la dott.ssa mi ha consigliato di fare l'ago aspirato, poi invece ha preferito mandarmi a fare la mammografia.

Referto mammografia.
Indagine eseguita nelle due proiezioni standard a completamento di indagine ecografica eseguita in altra sede:
in sede retroareolare dx immagine a morfologia ovalare, di circa 25 mm di diametro massimo, parzialmente radiotrasparente e capsulata (fibrolipoma?): si consiglia controllo ecografico a circa 4-6 mesi di distanza: Non evidenti lesioni a carattere infiltrante e/o retraente nè microcalcificazioni sospette.
Regolari i piani cutanei e le regioni areolari.

Come può vedere dal referto, i fibroadenomi non si vedono neanche con la mammografia, infatti secondo la radiologa la mammo è stata inutile vista la mia età 39 anni e la densità del seno.
Comunque inizilamente ha consigliato di fare l'ago aspirato a fibroadenomi e quello che crede essere fibrolipoma per tagliare la testa al toro, poi però ha cambiato idea e ha scelto un ulteriore controllo ecografico a distanza di 4- 6 mesi.
Le mie domanda sono queste:
1- Perchè tanta indecisione? Prima agoaspirato poi controllo ecografico!?
2- Perchè se si sospetta presenza di fibroadenomi e fibrolipoma, che mi sembra di aver capito hanno caretteri di benignità, si consiglia cmq ago aspirato e/o controllo ecografico?. è possibile invece che si possa trattare di qualcosa di maligno?.
3- Ho il seno un pò dolente, soprattutto laddove sembra esserci un fibrolipoma. Può dipendere dalle pressioni ricevute con autopapalzione eco e mammo!?.
3- Autopalpandomi il seno sento come un nodulo duro che non so se sia uno dei fibroadenomi diagnosticati. è possibile che sia sfuggito all'aecografia?.

Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In considerazione dell'età e poichè non c'è alcuna documentazione che queste lesioni, molto probabilmente tutte benigne e insorte da tempo, che non siano a recente insorgenza , precauzionalmente se ci fossero dubbi clinici o strumentali sarebbe meglio completare l'iter diagnostico tramite l'agobiopsia.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 212XXX

Gentile dottor Salvo,
prima di tutto grazie per la celere risposta.
L'ecografista e la radiologa che poi mi ha fatto una nuova ecografia hanno parlato di caratteri benigni (la prima ecografista molto molto sicura)
cmq poi hanno detto di fare l'agobiopsia "per tagliare la testa al toro" . Lei mi consiglia di farla subito o aspettare un nuovo controllo ecografico a 4 mesi come mi è stato detto!?
4 mesi sono tanti!?
Ancora grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non saprei cosa risponderle.

Se io fossi sicuro moooolto mooolto sicuro non taglierei la testa ad alcuno

Se avessi il minimo dubbio la taglierei SUBITO !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 212XXX

Io sono d'accordo con lei!
Eppure se leggo i referti, condivisi anche con un medico, mi sembra di capire che parlano tutti di benignità. Se ci fossero dei dubbi seri, non l'avrebbero dovuto scrivere almeno sui referti?!. Mi dica lei!
Ancora grazie

[#5] dopo  
Utente 212XXX

Buongiorno dottore,
approfitto per farle un'altra domanda.
Viste le dimesioni dei fibroadenomi e del fibrolipoma, semmai dovverero essere qualcosa di brutto, ci sarebbe già il rischi di metastasi?. Mi sembre di aver capito, parlando con il medico di base, che se si trattasse di qualcosa di aggressivo, con le dimensioni di 25 mm del fibrolipoma , si vedrebbe già e poi da mammo risulta parzialmente radiotrasparente e capsulato e questo già dà almeno tranquillità!?.
Ho capito bene?
Ancora grazie