Utente 326XXX
Buongiorno. Da circa tre mesi soffro di dolori al seno co secrezione bianco/ verdastra. Ho fatto esame della prolattina risultato nella norma. Ho fatto ecografia dove si vedeva una dilatazione dei dotti. Ho fatto sotto consiglio del medico una mammografia con il seguente risultato: non si apprezzano lesioni focali. Si intravede una scarsa nodulia irregolarmente distribuita. assenza di microcalcificazioni atipiche. Segni di ectasia duttale. Linfonodo iperplasico al cavo ascellare DX. Cosa vuol dire scarsa nodulia? Devo preoccuparmi? E il linfonodo? La ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive non c'è nulla di preoccupante, ma comprenderà bene che per formulare una diagnosi corretta sulle cause del dolore occorra una visita e pertanto non è possibile a distanza apportare il contributo che si aspetta

Legga
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp
Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale
https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com