Utente 220XXX
Gentilissimi dottori,
sono una donna di 33 anni, mamma di due bambini.
Da circa una settimana, all'incirca intorno il 20esimo giorno del ciclo, avverto dei dolori/bruciori al seno destro. Il fastidio è in realtà cominciato con una sensazione di "ingorgo" sotto l'ascella sinistra per poi trasferirsi nell'area della mammella come un bruciore più o meno esteso poi divenuto un dolore caldo localizzato al QSI destro e attorno al capezzolo. Al tatto non sento nulla (né calore né noduli), se non un maggiore "dolore" comunque sopportabile che a volte avverto anche se porto il braccio teso dietro la schiena.
Anche se la data prevista per le prossime mestruazioni è il 28 maggio non avverto gonfiore o dolore tipico di questo periodo (d'altra parte dopo le 2 gravidanze non ho più avuto questi fastidi di cui invece soffrivo più da ragazza.
Aggiungo che al seno sinistro ho due noduli che tengo sotto controllo con ecografie periodiche (anche se l'ultima volta che ne ho fatta una era settembre 2012) e che lo scorso mese di febbraio, nel corso di una visita endocrinologica, la dottoressa mi ha palpato il seno senza però riferirmi nulla.
Sono molto preoccupata per questa sensazione e anche se il medico di famiglia mi ha tranquillizzata dicendomi che la maggior parte dei tumori al seno è asintomatico (tutto ciò per via telefonica), ho letto del Cancro infiammatorio con sintom,i che mi riconosco e sono caduta nello sconforto.
Purtroppo la visita è fissata per il 9 giugno e non arriverò "in gran forma alla data" perché psicologicamente mi sento a pezzi.
Vi chiedo delucidazioni su questi sintomi e se, volendo anticipare l'eco presso un altro studio disponibile, ai prossimi giorni, il rsultato dell'analisi possa essere inficiato dalla prossimità delle prossime mestruazioni.
Confidando in una risposta porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive

1) Vada con tutta tranquillità alla visita del 9 giugno per essere tranquillizzata definitivamente

2) La smetta di cercare informazioni sulla rete (cancro infiammatorio ????????) per non accrescere il suo labile livello di ansia.

Intanto legga

Dolori al seno
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 220XXX

La Rete per certi versi è una brutta bestia.

Grazie molte dottore, sapevo di poter contare su una sua risposta. Leggo spesso i suoi interventi e i suoi articoli.

Nel frattempo approfitterei ancora della sua disponibilità per un aggiornamento. Questo mese le mestruazioni sono arrivate con 3 gg di anticipo, proprio lunedì poco dopo essermi rivolta al vostro servizio e senza sintomi. Da allora il dolore/bruciore al seno è molto scemato benché avverta fastidio localizzato sempre al QSI in alcuni movimenti e al tatto e ieri sera sentissi un dolore alla scapola. In caso "gravi" il dolore sarebbe regredito spontaneamente?
Una cosa strana che avverto anche da ieri sera è un "bruciore sottopelle" molto intenso come avessi tanti spilli che si attivano allo sfioramento e un senso di intorpidimento del muscolo (una sorta di pesantezza) e lieve formicolio però all"interno del braccio sinistro (il fastidio al seno è a destra) da dove una settimana fa sono partiti altre "strane sensazioni" di ingorgo sotto l'ascella.
può essere tutto riconducibile a una situazione ormonale?
So che l'ansia gioca il suo ruolo in tutto questo e che la stanchezza di un periodo non proprio felice a lavoro è facile a casa possa incidere ma... mi viene ancora più ansia pensare possa essere scambiato tutto per un problema di ansia! :)
Le parole non ripagano il suo aiuto ma è tutto ciò che posso.
Grazie!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Grazie a Lei
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com