Utente 386XXX
Buongiorno,
Come ogni anno ho fatto mammografia ed ecografia.
Ma in quest'ultima mammografia giugno 2015 mi e' stata riscontrata un addensamento triangoliforme qse, da approfondire con rmn con contrasto.
Mentre dall'ecografia fatta il giorno dopo e visita senologa fatta dieci gironi fa non e' risultato nulla.
Anche se l'ecografo e il senologo mi hanno tranquilizzato mi han detto di farla comunque la rmn.
Desideravo sapere perche' mi ha prescritto un rmn e' non un ago spirato?qual'e' la differenza di questi esami?
Grazie della risposta attendo fiduciosa

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A distanza e senza poter visionare i radiogrammi non si comprende perchè sia stata richiesta la Risonanza Mammaria.

Non è stata richiesta l'agobiopsia probabilmente perchè l'addensamento non è rilevato dalla ecografia.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/70-agobiopsia-mammella.html

E comunque si può fare dopo la Risonanza

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/quando_perche_fare_RMM.htm

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 386XXX

Grazie della celere risposta sabato 25 ho fatto la rmn martedi quando avrò i risultati le farò sapere

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 386XXX

Buongiorno
Quest e' l'esito della rmn:

Mammelle con dominanza della componente fibro-ghiandolare, che appare assimetrica per riscontro al qse di sinistra di ghiandola accessoria corrispodente per sede al reperto segnalato in mammografia.
Qualche millimetrica cisti semplice bilaterale.
Dopo somministrazione di MDC a carico di entrambe le mammelle si riconoscono alcune infracentimetriche areole di contrast enhancement, di aspetto globulare, caratterizzate da curva di tipo I,prive di significato evolutivo,
Si associa, sulla linea emielica superiore destra area si contrast enhacement, a morfologia ovalare di circa 16 x 7MM, dai margini ben definiti a curva intesita' - tempo di tipo II, con rapido enhacencement e successivo plateau. Tale alterazione, pur presentando caratteristiche morfologia benigne, necessita di secondo look ecografico mirato e in assenza di reperti sospetti di prudenziale rivalutazione con rm mammaria con MDC tra circa 6 mesi.
Non adenopatie ascellari comprese nell'esame.

Desideravo un suo parere in merito?
Se posso sentirmi piu' sollevata ho vissuto con angoscia questi giorni?
Se non ho capito male devo fare un altra ecografia mirata?

Grazie in anticipo

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
C'è la richiesta corretta di un monitoraggio della situazione, ma certamente può sentirsi SOLLEVATA....e comunque ora il quadro mi sembra molto più chiaro.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 386XXX

Grazie della risposta
L'unico dubbio giusto il monitoraggio ma cosa serve un altra ecografia anche se mirata se nenche 20 gg fa ho fatto l'ecografia ed era ok?
Saluti

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A scopo precauzionale

>>Tale alterazione, pur presentando caratteristiche morfologia benigne, necessita di secondo look ecografico mirato e in assenza di reperti sospetti di prudenziale rivalutazione con rm mammaria con MDC tra circa 6 mesi.>>
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com