Utente 204XXX
Ho appena fatto una mammografia al seno con ecografia. Sono una paziente di 42 anni e mi sono sottoposto per la prima volta. L'esito è il seguente: microcalcificazioni displasiche. A sx a carico del Q.E.I. opacità disomogeneità sfumata nei margini che non trova rispondenza in patologia all'indagine ecografia compatibile con tessuto ghiandola re.
Il medico mi ha detto che il tutto dipendeva dall'uso di reggiseno con supporto in ferro che io uso. Pertanto me lo ha vietato e mi ha detto di fare un controllo ecografico fra sei mesi e mammografia fra un anno. Devo stare tranquilla oppure richiedere un altro consulto? Grazie per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive e in considerazione della spiegazione verbale starei assolutamente tranquilla.

Purtroppo però nella fase diagnostica occorre essere sempre pessimisti ed obiettivi....e VERBA VOLANT.

Dinnanzi ad un referto SCRITTO di >> A sx a carico del Q.E.I. opacità disomogeneità sfumata nei margini >> ad una mia familiare consiglierei un controllo ecografico precauzionale non oltre i 3 mesi e/o un controllo mammografico monolaterale a 4 mesi.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com