Utente 162XXX
Buongiorno,
ho 50 anni, oggi ho eseguito una mammografia ed eco mammaria e visita senologica.
Il referto è il seguente: "Nulla di significativo da rilevare al preliminare esame clinico, cute regolare, presenza di alcune formazioni nodulari ai QSE bilateralmente.
L'esame mammografico, con tomosintesi, mette in evidenza ghiandole mammarie di tipo fibro-ghiandolare. Circoscritte formazioni nodulari ai QSE in entrambe le mammelle; assenza di microcalcificazioni con caratteristiche di atipia.
L'esame ecografico mette in evidenza sia formazioni liquide a destra sia a sinistra max 2 cm di diametro ed una solida a margini netti, vascolarizzata a dx di 1,5 cm da monitorare.
Il senologo mi diceva che per il nodulo solido o aspettare circa 6 mesi e ripetere l'esame ecografico per eventuali variazioni, oppure procedere con un agoaspirato. Questa risposta mi ha lasciato un po' perplessa, vorrei chiedere un Vs. parere.
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Starei assolutamente tranquilla da quanto descrive

2) Eseguirei l'agobiopsia ecoguidata APPENA POSSIBILE (e non fra 6 mesi) solo sulla lesione solida (verosimilmente benigna ed in accrescimento) e cosi' chiudere la vicenda definitivamente.

Spero di essere stato chiaro !
Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 162XXX

Grazie per la risposta rassicurante, l'ansia ieri ha preso il sopravvento leggendo e rileggendo il referto in particolare "...solida,....., vascolarizzata...."
Oggi contatterò un centro senologico della mia regione dove poter effettuare l'esame, sperando che mi diano subito un appuntamento.
Le riscriverò appena ho i risultati.
Cordialio saluti

[#3] dopo  
Utente 162XXX

Buongiorno,
due giorni fa mi sono recata da un altro senologo.
Ha confermato ecograficamente l'esame precedente ovvero cisti bilaterali (birards U2) e nodulo con caratteristiche di probabile benignità (birards U3) sul QSE dx.
Il senologo mi ha consigliato di fare un controllo ecografico a 6 mesi e solo allora valutare se è il caso di procedere con un agobiopsia ecoguidata o eventualmente con una biopsia escissionale.
Vorrei tanto "chiudere definitivamente questa vicenda" come mi ha scritto Lei, ma purtroppo il senologo, per adesso, la pensa diversamente.......Solo al pensiero di stare sei mesi con questo dubbio mi fa stare male.
Lei cosa ne pensa?
Grazie
Saluti

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ho gia' scritto cosa ne penso.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com