Noduli anecogeni agocentesi

Buongiorno, Vi scrivo perchè in settimana ho fatto un'ecografia mammaria in cui hanno riscontrato questo:
"Ecostruttura mammaria di tipo fibroghiandolare.
Non si segnalano lesioni sospette Us evidenziabili.
Si apprezzano in Q1 a sinistra alcune formazioni nodulari anecogene contenenti fini echi corpuscolari nel contesto, la maggiore delle quali del diametro max di 32 mm meritevole di agocentesi.
Si rileva formazione nodulare anecogena di natura cistica in Q1 a destra del diametro max di 7 mm.
Non si rilevano linfonodi di diametro ed ecostruttura patologica in sede ascellare.
Si consigliano controlli clinici e mammografici periodici.
"

Alla luce di questo la dottoressa mi ha consigliato l'agocentesi per evitare problematiche future tipo mastite o ascessi... però 10 anni fa mi successe una cosa simile sulla parte alta del seno (questa volta è sotto e non me ne sono accorta) e mi prescrissero un antinfiammatorio per una settimana poi sparì.
Potrebbe riassorbirsi anche questa volta?
La dottoressa dice che formazioni così grandi non si risolvono da sole e che anche se lo aspiro essendo predisposta potrebbe riformarsi perchè dipende dalla stimolazione ormonale dovuta al ciclo.

Soffro di attacchi di panico e ho appena fatto un intervento di asportazione di cellule pretumorali al collo dell'utero... ma in anestesia totale quindi non mi sono accorta di niente.

Non ne posso davvero più e mi conosco, non ce la farei a farmi bucare il seno con un ago, solo al pensiero mi si scatena la tachicardia... per di più lo fanno senza anestesia.


Ci sono cure farmacologiche per farlo riassorbire o davvero non ho altra scelta?
È pericoloso se aspetto?
Se era una cosa brutta si vedeva dell'ecografia?


Grazie a tutti.
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,8k 1,2k 77
Sule cisti del seno non c'è alcuna ragione per preoccuparsi come sta facendo lei.
Può fare l'agocentesi che è quasi indolore e risolve il problema all'istante e se non la facesse
non succede nulla di quanto paventato.
Se desidera un approfondimento ( e quando le rispondero' glielo comunichero' anche qui)
Le rispondero’ senz’altro, ma dovrebbe ripostare con il copia incolla sul link che le allego di seguito perche’ per comprendere meglio la mia replica potrebbe rendersi necessario allegare qualche immagine (qui non e’ consentito).

Questo e’ il link dove ripostare

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-22798.html

La pagina si aggiorna continuamente per l’arrivo di altri commenti. Se guarda in fondo alla pagina ,e se ha fatto il login, si apre una finestra dove potra’ postare il copia incolla.
Ripeta tra i dati eta’ ed esito di visite o esami strumentali e se ha una familiarita’ per tumore al seno ed ovaio.
Deve presentarsi (obbligatorio) con un nome anche di fantasia se lo desidera va benissimo.
OBBLIGATORIO PRESENTARSI CON UN NOME ANCHE DI FANTASIA. Lo ripeto due volte mi raccomando.

L’aspettiamo

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test