Utente 232XXX
salve
Mi sono operato ieri...causa frenulo corto...a distanza di quasi 36 ore...cominciano a sorgermi parecchi dubbi...
innanzitutto che differenza c'è tra frenulotomia e frenuloplastica...
Premesso che io pensavo che l'intervento comportasse la totale rimozione del frenulo anche dall'attaccatura al glande..ma poco fa mi sono accorto facendo dei lavaggi...anche se nn ho "scappellato" tutto per paura....che un po di frenulo è ancora attaccato al glande...
kosa s'intende per allungamento del frenulo?
no perchè in sede di operazione...il chirurgo mi spiegava cosa sarebbe andato a fare..."io ho chiesto più volte...del frenulo nn vi rimarrà piu niente giusto?e lui si...lo allunghiamo...e qui mi ha un po turbato...perche io credevo k il frenulo venisse proprio asportato e quindi quell'attaccatura al glande sarebbe sparita...
ma forse nn ero ben informato magari quello deve restare??????
ed ho visto k che ci sono dei punti al prepuzio dv era attaccato il frenulo normale giusto?
ora mi chiedo io ho sempre pensato anche di soffrire di eiaculazione precoce...con qsto intervento risolverò??????giacchè il mio frenulo in erezione andava in trazione....oppure per avere benefici andava proprio asportato anche il pezzetto di frenulo attaccato all'uretra?...
credete che avrò risolto le mie paure dopo questo intervento?ossia eiaculazione precoce,lesioni e dolore al frenulo???

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
i termini "frenulotomia" e "frenuloplastica in allungamento" sono praticamente sinonimi, il semplicissimo intervento penso che venga eseguito allo stesso modo da qualsiasi urologo. Non è oviamente il caso di "asportare" materialmente del tessuto, a parte una minima rifinitura qualora necessaria. Anatomicamente il frenulo è una sorta di "vela"di tessuto che collega prepuzio e glande in un piano longitudinale. Se questa "vela" viene sezionata (tomia), il glande ed il prepuzio non sono più uniti ed il secondo può scorrere assai più liberamente sul primo. Rimane ovviamente una sorta di sottile "fessura" aperta, ovviamente pari allo spessore del frenulo sezionato, che il più delle volte viene suturata con alcuni punti in materiale riassorbibile. Mi creda, molto più facile a farsi che a spiegarsi! Ovviamente non si aspetti una guarigione immediata, nella prima settimana l'insieme può essere ancora un po' gonfio e un poco indolenzito. In genere dopo una decina di giorni la cicatrizzazione si completa ed i punti riassosrbibili si staccano come crosticine. Da allora in avanti potrà valutare i benefici effetti dell'intervento.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 232XXX

grazie per la celere risposta..
tra i benefici effetti dell'intervento vi è compreso il problema riguardante l' E P?
per quanto riguarda l'igiene....posso scappellare il glande e lavare nella zona della ferita o è pericoloso?...io ho provato...fino a un certo punto..poi è come se sentissi...un freno effettivo dopo metà apertura...associato ad un freno mentale...per paura di fare danni......
...grazie...

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
non c'è nessun pericolo, stia sereno, nulla che si possa rompere! Pulisca la parte con un disinfettatnte qualsiasi per alcuni giorni e poi lavi pure con acqua e detergente neutro fino a completa cicatrizzazione (cose che certamente le sono state consigliate anche dal Collega che l'ha operato). Il fastidio legato al frenulo breve può assai ipoteticamente essere causa di eiaculazione precoce. Presto potrà valutare direttamente gli effetti benefici dell'intervento, anche da questo punto di vista.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 232XXX

capisco....
altri 2 dubbi mi attanagliano:
1)è come se sentissi ancora attaccati frenulo e glande..saranno mica i punti??..in pratica quando faccio scorrere il prepuzio sul glande nn avverto la libertà che credevo di avere...ribadisco è come se prepuzio e glande fossero attaccati dagli stessi punti di sutura è possibile??
2)da dopo l'intervento avverto un leggero giramento/mal di testa....è una cosa casuale o può essere il normale decorso???...ricordo che sono passati 5 giorni dall'intervento e uso gentamicina...
grazie...