Utente 302XXX
gentile dottore,per la cura della sintomatologia da ipertrofia benigna prostatica,ho utilizzato sia mittoval che urorec 8mg,non entrambi insieme,ho notato che urorec al contrario di mittoval mi provoca eaiculazione retrograda sin dal primo giorno di assunzione della compressa,inoltre mi sembra che rispetto a mittoval sia più efficace per la minzione.Urorec provocando perciò eiaculazione retrograda,e quindi mimando la stessa situazione organica che si verrebbe a creare dopo un eventuale intervento chirurgico,è effettivamente più efficace nel migliorare la minzione e trattare la sintomatologia,rispetto ad altri alfalitici? grazie cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

sui farmaci da lei indicati le risposte variano da situazione clinica a situazione clinica e quindi non arrivi a conclusioni facili su quale sia il farmaco più efficace.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tale problematica urologica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/383-prostata-aumenta-volume-ipertrofia-prostatica-benigna.html,

https://www.medicitalia.it/salute/prostata.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 302XXX

possono sembrare conclusioni facili,ma sofferte mi creda,visto che in ultima analisi è il paziente che subisce la cura in prima persona,percio puo rendere delle opinioni finali su come risponde il proprio corpo.E' indubbio,avendo letto molte esperienze sul web,che mittoval non dia necessariamente eiaculazione retrograda,al contrario di urorec,che peraltro mi sembra un farmaco più recente.Leggero con attenzione i link indicati,grazie.La domanda spero comunque rimanga ancora aperta,per chiunque voglia rispondere.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

molto probabilmente non mi sono ben spiegato o lei non ha ben capito ma la mia risposta era un bel no!

Si legga poi anche questi link, sempre sul nostro sito:

https://www.medicitalia.it/news/3049-la_silodosina_puo_scatenare_un_eiaculazione_retrograda.html

https://www.medicitalia.it/ginoalessandroscalese/news/1169/Silodosina-un-nuovo-farmaco-per-il-trattamento-sintomatico-della-ipertrofia-prostatica-benigna .

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 302XXX

un no,nel senso che urorec è pari a mittoval per efficacia,ne più ne meno? Infine l'urologo,mi ha prescritto una nuova cura,antipertrofia, 1 urorec 8mg la sera e 1 avodart (recentissimo farmaco) a colazione,la ritiene coerente per un paziente che ha una prostata da 40 a 45 cc? non mi sembra eccessivamente grande in relaazione alla mia eta,grazie nuovamente

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

un no nel senso che "le risposte ai farmaci variano sempre da situazione clinica a situazione clinica e quindi non è facile concludere e dire quale sia il farmaco più efficace.

Infine sulla terapia datale segua le indicazioni ricevute dal suo urologo, visto il volume della prostata da lei riferito.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com