Utente 477XXX
buonasera, ho 45 anni e da un paio di giorni ho notato delle macchioline piccole color marroncino/rosso scuro nelle mutande all'altezza del pene dove ogni tanto si forma la macchia di urina dopo la minzione anche se mi pulisco molto bene ogni volta. Sono preoccupato perchè non mi era mai successo. La prima volta ieri mattina la macchia era più evidente e si vedeva anche all'esterno delle mutande mentre oggi era più piccola e si vedeva solo all'interno. L'urina è di colore normale e anzi ieri era bianchissima in quanto ho bevuto molta acqua per urinare spesso. Il fatto è che dopo ogni minzione mi pulisco molto bene e non c'è assolutamente traccia di sangue ma poi le riscontro in seguito. C'è da preoccuparsi? Cosa potrebbe essere? Lunedì andrò dal medico ma volevo sapere anche una Vostra opinione grazie.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
la manifestazione che ci riferisce è abbastanza tipica delle situazioni di congestione prostatica, più o meno accompagnate da disturbi ad urinare. Anche se nel suo caso non parrebbe vi siano fastidi evidenti, sarebbe opportuno, anche considerata l'età, di prendere lo spunto per eseguire una valutazione specialistica urologica. Per risparmiare tempo, sarebbe opportuno che lei si presentasse a questa visita con i risultati recenti di un esame delle urine con urocoltura, il dosaggio del PSA sul sangue ed una ecografia dell'addome superiore ed inferiore.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Grazie faro così anche se a fine febbraio avevo fatto PSA e ecografia ed era tutto nella norma

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
la precedente negatività dell'ecografia conferma l'ipotesi di una transitoria congestione della prostata. Se la manifestazione dovesse proseguire con cadenza costante, sarà comunque necessario aggiornare gli accertamenti e ripetere la visita. Se lei è un fumatore, dovrà eseguire anche tre esami citologici delle urine in giorni successivi.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 477XXX

Comunque domani una visita dal mio medico la faccio e vediamo cosa mi dice di fare. Oggi ho notato che le macchioline si notavano molto meno quasi un puntino che quasi non si vedeva ed in effetti se non mi fosse capitato quell'episodio nei giorni precedenti non me ne sarei neanche accorto.Non sono fumatore. Grazie e se ci fossero novità la terrò aggiornata