Utente 374XXX
Salve, spero che possiate darmi qualche spiegazione su una questione che mi rende abbastanza ansioso.
Conscio del fatto che i testicoli tendono ad avvicinarsi maggiormente al corpo quando fa freddo e a "scendere" quando fa più caldo, vorrei capire se è normale avere un testicolo (il sinistro) più alto ed in posizione quasi del tutto verticale e l'altro più basso ed in posizione obliqua. Ho 26 anni, ho sempre praticato sport e ho avuto rapporti sessuali svariate volte, vorrei sapere se questa "condizione anatomica" possa rappresentare un rischio per una torsione o altre patologie. Grazie.

[#1] dopo  
Caro signore,
tutto normale. Il destro è più basso per maggiore ingombro degli organi endoaddominali di destra (fegato).
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 374XXX

La ringrazio per la risposta Dr. Cavallini, gentilissimo.

[#3] dopo  
Utente 374XXX

Approfitto ancora della vostra disponibilità.
Mi sono fatto visitare da un urologo il quale, in seguito ad una ecografia/ecodoppler ha riscontrato un varicocele di 1°grado a sinistra ed un'infiammazione della testa dell'epididimo a destra. Ho anche fatto una spermicoltura, risultata negativa.
La domanda è questa : se la posizione dei testicoli all'interno dello scroto fosse in qualche modo "anomala" si sarebbe rilevato dall'ecografia?
Io non avverto dolore, ma una sensazione di disagio e a volte ho l'impressione che i testicoli si trovino in posizioni, per così dire, strane; anche se sempre all'interno dello scroto e sempre visibili.
In attesa di risposte vi ringrazio anticipatamente.
Buona giornata.

[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la posizione dei testicoli nelle sacche scrotali e' "simile" ma non "simmetrica".
Alla fine dell'800 un giovane nobile inglese dovendo fare una tesi sulla scultura in epoca romana e greca girò per l'europa in tutte le sedi, musei, chiese... e misurò la posizione che gli scultori "fidia, prassitele...." avevano dato ai testicoli delle loro statue, chiaramente rifacendosi ai loro modelli in carne ed ossa. Quasi tutte le statue maschili dell'antichità hanno il testicolo sinistro più basso del destro!!!
una ipotesi di questo si basa sul fatto che il varicocele, questa massa di vene varicose prevalente al testicolo sinistro, chiaramente poteva essere presente anche nella antichità determinando un posizionamento più basso del testicolo sinistro.
al di là di questa disquisizione storico-medica ma cosa le cambia se il testicolo è più alto o più basso dell'altro??
stai tranquillo,cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#5] dopo  
Utente 374XXX

Grazie per la risposta Dr.Pozza.
La mia preoccupazione è che la collocazione del testicolo destro (più basso del sinistro) possa causare una torsione.

[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,

assolutamente no
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#7] dopo  
Utente 374XXX

Grazie per la disponibilità e per la pazienza con cui date risposte e ci rassicurate.
Mi sento molto più tranquillo. Buona giornata e buon lavoro.

[#8] dopo  
Utente 374XXX

Buongiorno, vorrei aggiornarvi sulla mia situazione nella speranza di capirci qualcosa. Premetto che alla fine della terapia prescrittami dall'urologo, seguirà un'altra visita da quest'ultimo. Prima di allora vorrei capire una cosa : per quale motivo di mattina, dal momento in cui mi sveglio fino alle 14.00 circa, i testicoli sono molto alti, aderenti al corpo insieme allo scroto, che si "restringe" ? (i testicoli restano sempre all'interno dello scroto). Il problema è che questo mi crea disagio e a volte delle fitte quando sono seduto, le quali durano solo un attimo. Solo dopo una doccia calda lo scroto si rilassa totalmente e i testicoli sembra come se riacquistino volume e si collocano più in basso, lasciandomi libero da fastidi e dolori. Può dipendere dall'infiammazione della testa dell'epididimo destro? o dal varicocele (1°grado) a sinistra? Inoltre quando i testicoli sono "così alti", quello sinistro resta comunque verticale, mentre il destro è quasi orizzontale.
Aggiungo che non ho mai avuto alcun genere di problema ai testicoli da piccolo e fino ad ora. Se vi fosse un'ipermobilità, sarebbe stata diagnosticata dalla visita urologica con annessa ecografia/ecodoppler ?
Grazie per la pazienza e per le risposte che spero seguiranno.