Utente 456XXX
Gentili dottori,
Scrivo perché sono molto in ansia e ho bisogno di un parere medico quanto prima possibile.
Partendo dal principio,sabato 15 luglio ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo con eiaculazione avvenuta fuori nonostante la presenza del profilattico.
È stato uno dei primi,non ho mai perso del sangue in seguito al rapporto.
La sera di domenica 16 luglio,ho notato delle macchie rosa sulla carta igienica;non ci ho fatto troppo caso in quanto sto aspettando il ciclo (19 luglio,sebbene sia molto irregolare,arrivo ad avere anche 10 giorni di ritardo,ma il mese scorso è arrivato perfettamente giusto) e così ho subito pensato che stesse per arrivare,però così non è stato.Ho anche pensato che queste perdite fossero dovute al rapporto del giorno precedente,abbastanza intenso.
Ieri,lunedì 17 ad eccezione della prima minzione della giornata ho continuato a notare queste macchie rosa,così anche oggi martedì 18,ma senza l'arrivo concreto del ciclo.
Inoltre verso la fine dell'atto avverto un fastidio/dolore,ho iniziato a pensare che sia una comune cistite,ma continuo a non spiegarmi queste piccole perdite e il fatto del stare aspettando il ciclo mi confonde.Attendo una risposta perché sono molto preoccupata,vi ringrazio in anticipo se lo farete.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cara utente,
esegua un esame delle urine sotto la guida del Suo medico curante.
Il rapporto sessuale può favorire l'insorgenza di cistiti.
Cordialità

http://www.studiomedicoizzo.it/cistite/
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 456XXX

Gentile dottore,
data la mia giovane età non vorrei comunicare ai miei genitori l'accaduto e vorrei sapere se c'è qualche metodo per poterla curare.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cara utente,
capisco....ma non è possibile prescrivere terapie da una postazione digitale.
Può chiedere al suo medico curante e, in ogni caso, le cistiti possono essere associate anche a stipsi o diarrea, quindi...non è necessario spiegare il motivo di un esame delle urine legato a disturbi urinari...
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com