Utente 455XXX
Salve , sono qui per un consulto , dopo tanti esami sono arrivato ad avere una risposta ai miei disturbi , ieri sono stato da uno specialista e mi a riscontrato una prostatite , con forti dolori addominali gamba e fondo schiena , mi a prescritto tre farmaci da prendere ( idiprost , ferdol , orudus ) la mia domanda è , questi farmaci posso aggravare la situazione perché soffro di colite nervosa e colon irritabile , patologia di ansia e stress , o possono migliorare anche quella ? Stando più calmo e rilassato ? Questi farmaci sono pericolosi ? Dovrò prendere una protezione per lo stomaco ?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non "drammatizzi" inutilmente le indicazioni terapeutiche ricevute che sicuramente sono partite da una attenta valutazione clinica diretta da parte del suo specialista di riferimento e quindi studiate per evitare gli effetti collaterali da lei paventati.

Se terapia mirata, la risoluzione del suo problema clinico potrebbe migliorare anche tutte le altre problematiche da lei lamentate che sembrano avere anche una chiara base psicosomatica.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 455XXX

Salve dottore sto facendo una cura con antiffiammatori per la prostatite , ma stamani prendendo il farmaco dopo un paio di ore mi a incominciato a prudere su tutto il corpo , di più sulle gambe , o abbassato i pantaloni o visto dei piccoli puntini come orticaria , ma il prurito non era consistente , poi dopo poco tutto è passato ma stasera mi prude di nuovo , sono passate 10 ore dall assunzione del farmaco è possibile che posso avere uno scok anafillatico ? Devo andare in aspedale ? Sospenderò il farmaco e andrò dal dottore , ma per ora sono in pericolo dopo quanto tempo può presentarsi lo sconto anafilattico ?