Utente 476XXX
Salve sono un ragazzo di 25 anni e ho scoperto di avere la prostatite. Il mio urologo mi ha fatto fare una cura con Forprost 1 al giorno tutto il mese Topster supposte per 10 gg e Agilev per 5 gg dopo pranzo. Il primo mese il mio dottore di casa per non farmi pagare il Forprost mi ha dato degli integratori simili (Vitaprost e altri che non ricordo il nome adesso) sempre a base di serenoa repens per fare tutto il mese(senza dirlo all urologo) . Questo mese ho avuto dei miglioramenti tipo pipì di nuovo gialla ,non avevo più i brividi di freddo facevo meno pipì rispetto a prima ,ma appena finito il mese i sintomi sono tornati e quindi l'urologo mi ha detto di continuare la cura per 3 mesi. Adesso io per non prendere il Forprost che sono 15 capsole ho preso il Vitaprost che sono 45 capsole , ma sono sono al 6 giorno di cura ma non sto piu avendo i miglioramenti come la prima volta. Il primo mese ricordo di aver avuto miglioramenti quasi subito.Cosa dovrei fare? Può essere che non avendo preso il Forprost non ho questi miglioramenti e il Vitaprost magari è troppo leggero o non e adatto ?

[#1] dopo  
Dr. Gabriele Fontana

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
PINEROLO (TO)
PIOSSASCO (TO)
SAVIGLIANO (CN)
ALBA (CN)
MARENE (CN)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2017
Prenota una visita specialistica
Buon giorno,
Prostatite e'una definizione che comporta aver eseguito esami per accertare la presenza o meno di agenti microbici nella prostata.Il piu'comune di questi esami,anche se non il piu'preciso,e'la SPERMIOCOLTURA.
Non sappiamo su quali elementi si basi la diagnosi da lei riferita.Sarebbe bene parlarne con il suo medico.
Per quanto riguarda l'uso dei farmaci da lei elencati ,purche'tutti contengano un dosaggio adeguato di Serenoa (300 mg),i risultati attendibili sono sovrapponibili.
Cordiali saluti.
Dr.gabriele fontana
Dr. gabriele fontana

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Il mio urologo mi ha visitato con l'esplorazione rettale mettendo un dito guantato e lubrificato e mi ha dato fastidio e stimolava anche la pipi; da li mi ha detto che è prostatite. Quello che io voglio capire e se adesso la cura è sbagliata , se al posto del Vitaprost il Forprost avrebbe avuto più effetto su questa cura, oppure se devo cambiare cura direttamente e quindi smettere adesso con questa e riconsultare di nuovo l urologo. Può questo integratore cambiare l esito della cura oppure no? Cosa pensa lei?

[#3] dopo  
Dr. Gabriele Fontana

24% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
PINEROLO (TO)
PIOSSASCO (TO)
SAVIGLIANO (CN)
ALBA (CN)
MARENE (CN)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2017
Salve,ripetiamo:
1 I 2 farmaci sono sovrapponibili
2 L'integratore non modifica il risultato di esami o cure successive
3 Ricontatti lo specialista per eventuali approfondimenti diagnostici
4 Nell'attesa non modifichi nulla
Buona serata.
Dr.gabriele fontana
Dr. gabriele fontana