Utente 395XXX
Buongiorno Dottori, sono un ragazzo di 28 anni e da quasi 3 soffro di prostatite.. ogni tal volta tampono il problema con 28 giorni di antibiotico LEVOFLOXACINA e poi dopo 6 mesi sono punto e a capo.
Adesso sono nella fase che sento che sta ritornando il problema poiché inizio ad avere bruciori alla minzione ed erezione debole..
Sapreste consigliarmi una cura adeguata? Poi volevo porre un'altra domanda è possibile che la prostatite come sintomo abbia anche la sudorazione notturna, ogni mattina da quasi una settimana mi sveglio in un bagno di sudore.
Grazie in anticipo. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I disturbi prostatici a decorso prolungato del giovane adulto come è ben noto non sono suscettibili di terapie veramente risolutive ed hanno la tendenza a ripresentarsi nel tempo, anche se in ggenere intervallati anche da lunghi periodi di benessere. Più dei farmaci, sono essenziali le attenziini allo stile di vita, come sempre andiamo scrivendo su questo sito, abitudini che devono essere improntate ad una sostanziale regolarità. Le sconsigliamo di assumere antibiotici in modo autonomo e per periodi così prolungati (almeno innassenza di febbre e complicazioni) poichè questi - a fronte di un transitorio miglioramento portano purtroppo a resistenze batteriche e problemi intestinali controproducenti. Sarebbe comunque opportuno che lei si sottoponesse ad una nuova visita specialistica in cui si potesse fare un serio punto della situazione.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing