Utente 393XXX
Gentili dottori,tornoa scrivere per mio padre anni 70,monorene,affetto da ipb,bpco e lieve insufficienza renale.Premesso di aver gia' letto gli articoli del dottor beretta in merito alle patologie prostatiche

attualmente la sua prostata ha un volume di circa 50 cc ,da marzo dell'anno scorso oltre a tutti i sintimo dell'ipb che aveva da anni,e' sorto un nuovo sintomo: quello dell'urgenza minzionale che non riesce a contenere e sfocia nella perdita di urina.

l'urologo ,dopo aver provato farmaci come urore e xatral,ha prescritto omnic e finasteride.tuttavia,pur essendoci l'indicazione all'intervento di turp(come dimostrato anche dalle uroflussometrie),l'urologo,anzi in verita' gli urologi,ci dicono che non garantiscono che il sintomo dell'urgenza minzionale regredisca.l'ultimo ha attribuito il sintomo dell'urgenza alla vescica iperattiva,prescrivendo un farmaco che contiene lo stesso principio attivo di omnic piu' la solifenacina.

avrei due domanda da porvi
A)un ipotetico intervento di turp e' pericoloso per la vita per una persona con un solo rene?l'ultimo urologo ci ha detto che l'intervento puo' essere pericoloso,i farmaci per l'anestesia vengono smaltiti dai reni,e lui ne ha solo uno.quindi vorrei chiedervi se nella vostra pratica vi e' mai capitato di fare interventi in persone con funzionalita' renale compromessa o con un solo rene

B)l'effetto di questi farmaci per la vescica iperattiva si nota subito o sono comunque necessarie alcune settimane?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore

sicuramente una TURP deve essere considerata bene rispetto alle condizioni generali del paziente ed alla convinzione dell'urologo che i disturbi urinari del paziente siano influenzato dalla ostruzione dell'uretra da parte dei lobi èprostatici
qualche volta, in vece, è la vescica ad essere "troppo attiva" con tendenza a contrarsi e di indurre la fuoriuscita delle urine a prescindere dalla ostruzione prostatica
in questi casi una TURP non porta alcun vantaggio al paziente
senta il suo specialista cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org