Utente 483XXX
buon giorno questa mattina mi hanno rimosso dopo un mese e mezzo uno stent jj uretrale applicato dopo rimozione calcoli in endoscopia l estrazione dello stent é stata un po difficoltosa una volta inserita la sonda i dottore si e accorto che era montata male e ha dovuto estrarla per sistemarla e reinserirla facendo molta fatica poi con la pinza a prendere la protesi.
ho un forte bruciore al pene quando urino e verso la fine della minzione esce praticamente solo sangue inoltre non mi hanno dato nessuna cura antibiotica da prendere è normale tutto questo?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Quanto ci riferisce è molto vago e non ci permette di giudicare sulle reali difficoltà incontrate nella rimozione dello stent. D'ogni modo, l'importante è che, bene o male, si sia riusciti ad estrarlo. Ovviamente, se la manovra è stata un po' più lunga del solito, anche solo per la presenza dello strumento inserito, è assolutamente prevedibile che nelle prime ore/giorni vi possano essere dei disturbi irritativi. Questi dovrebbero andare a svanire gradualmente nell'arco di qualche giorno. Per questo tipo di procedure con rischio infettivo pressoché nullo in genere non si somministrano antibiotici, i suoi disturbi hanno certamente una causa non-infettiva. Può eventualmente essere utile invece un breve ciclo di anti-infiammatorio.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing