Utente 374XXX
Buonasera, domani mi recherò a fare le analisi dell’urina. Mi chiedevo se per caso da questo esame sarà possibile vedere se c’è una candida in corso o meno. Poiché ho dolore, bruciore e prurito da qualche giorno.
Volevo sapere inoltre se in effetti è più probabile che sintomi come “fastidi” ai fianchi o in pancia possano essere legati a infezioni urinarie o ginecologiche? Ho un po’ di paura.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

"sintomi come “fastidi” ai fianchi o in pancia possono essere legati sia a infezioni urinarie che ginecologiche".

Se fatta anche una valutazione colturale completa è possibile vedere se presente anche una infezione da candida.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 374XXX

La ringrazio.
L’esame che ho fatto credo sia più approfondito in effetti. Non a caso mi è stato detto che nell eventualità che dovesse risultare positivo, effettueranno ulteriori controlli per vedere i batteri presenti. Non ricordo il nome adesso dell’esame, ma voi sicuramente si. Il mio medico lo scrisse nell’impegnativa che non ho con me.
Forse, a questo punto, direi che se c’è una candida si vedrà. Essendo che semmai dovesse presentarsi un’alta concentrazione batterica andranno a vedere di cosa si tratta.
A dire il vero io penso che questi fastidi non hanno nulla a che vedere con un’eventuale infezione urinaria (anche perché le mie urine non mi pare abbiano ne colore diverso, ne odore sgradevole. Mi sembra QUASI limpida), bensì ginecologica. Ma bene comunque, un controllino di tanto in tanto non fa male.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene consulti ora il suo specialista di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 374XXX

Grazie mille

[#5] dopo  
Utente 374XXX

Ho ritirato le analisi e la sola cosa che c’è scritro è :crescita batterica non significativa.
Nella richiesta medica c’era scritto:
- Batterica da coltura identificazione biochimica Nas
- batteri antibiogramma da coltura (M.I.C. Almeno 10 antibiotici)
- Esame colturale dell urina (urinocoltura).
Mi aspettavo di trovare vari valori ma invece era solo per vedere la presenza di batteri?! Se ci fosse stata una candida in corso si sarebbe visto da questo esame?
Per accertare lo stato del mio organismo dovrei ripetere le analisi delle urine dove mi comunicano gli altri e soliti valori?

[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'urinocoltura ed altra cosa dall'esame delle urine!
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#7] dopo  
Utente 374XXX

Praticamente così mi sono soltanto accertata di non avere infezioni in corso, giusto? Potrebbero però esserci altre cose che non vanno, e per quelle dovrei fare l’esame delle urine. Giusto?

[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006