Utente 399XXX
Dopo aver effettuato molti esami di vario genere (in particolare urologi e gastroenterologi) in data odierna ho effettuato la uroflussometria.

I risultati sono stati pessimi e credo (dopo 3 anni) di aver trovato il mio problema.
SINTOMI
- dolore continuo al fianco sinistro (in particolare quando sono seduto);
- urinare molto spesso anche di notte più di una volta.

ESAME UROFLUSSOMETRICO
FLUSSO MASSIMO: 16,9 ml/s
FLUSSO MEDIO 10ml/s
residuo post minzionale 60ml.

L'urologo mi ha prescritto XATRAL 10 mg e mi ha detto di tornare dopo quattro mesi (ossia a settembre).

Sono molto preoccupato e l'urologo non mi ha detto di fare ulteriori esami. Siccome voglio approfondire e cercare di risolvere il problema chiedo consigli e possibilmente indicarmi il nome di qualche professionista che faccia al caso mio.

Dovrei fare il PSA? o altri esami? rischio il tumore (ho fatto da poco esami del sangue ma il VES è nella norma.)?
Ringrazio anticipatamente,
A.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

faccia, sempre dopo aver consultato in diretta almeno il suo medico di famiglia, una ecografia completa delle vie uro-genitali con una ripetuta valutazione del residuo post-minzionale, e poi senta eventualmente il professionista che sempre il suo medico di fiducia, che meglio di noi conosce gli specialisti che lavorano vicino alla sua residenza, le indicherà.

Un cordiale saluto
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 399XXX

Vorrei aggiungere alcuni particolari di sicuro interesse per ricevere consigli:
- nell'ultima visita dall'urologo (luglio 2017) tramite ispezione rettale mi avevano assicurato che la prostata fosse ok.
- Inoltre nel 2016 il PSA era 0,56.
E' possibile avere ipertrofia prostatica benigna anche in assenza di un ingrossamento della prostata?
ho forte dolore al fianco sinistro e dietro la schiena oltre allo XATRAL non sarebbe indicato prendere anche qualche ANTIBIOTICO per togliere il dolore/infezione?
Ringrazio anticipatamente,

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è possibile avere ipertrofia prostatica benigna anche in assenza di un ingrossamento della prostata, non si pasticci con antibiotici vari prima di avere consultato il suo medico di fiducia; per altro gli antibiotici non sono antidolorifici di necessità.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 399XXX

Scusi lei mi sta dicendo che SENZA INGROSSAMENTO della prostata non ci può essere l'ipertrofia prostatica benigna?

Ho capito bene? Se si perché mi è stato prescritto un farmaco XATRAL indicato per l'ipertrofia prostatica?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'alfa-litico non lo si dà solo in presenza di una ipertrofia prostatica benigna ma anche quando si sospetta, ad esempio, un problema ostruttivo a livello del collo vescicale.

Detto questo altre informazioni più precise e corrette solo il suo urologo di fiducia gliele può dare.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com