Utente 407XXX
Salve a tutti cercherò di sintetizzare al massimo per essere chiaro riguardo la mia situazione.

In pratica ho subito 3 operazioni, prima una frenulotomia, poi una circoncisione parziale ed infine una totale. Inutile dire che le prime 2 operazioni non hanno risolto il mio problema di pelle che non andava sotto il glande completamente.

Con la terza il problema è stato risolto ma sul lato destro si è formata una cicatrice gonfia ed in pratica non posso toccarla, non posso masturbarmi, ne avere rapporti sessuali, quando faccio la doccia devo fare attenzione a non far andare sapone altrimenti poi dolore che mi toglie tutte le forze.

Ormai è oltre un anno che sono in queste condizioni, non ho contatto l'urologo poiché preso da altri problemi familiari e di lavoro che non sto qui a raccontare. Oltretutto ora sono fuori Italia in cerca di lavoro. Sono stufo di questo problema e mi chiedo se devo tenermelo a vita e rassegnarmi a non poter avere una vita sessuale.

Vorrei sapere se c'è possibilità di risolvere il mio problema ed eventualmente vorrei capire a chi rivolgermi.

Scusate se forse ho scritto in modo un po' confusionario ma ho cercato di essere il più sintetico possibile.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

purtroppo in presenza di queste situazioni post-chirurgiche complesse ed complicate, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la vera causa del suo reale problema clinico e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello terapeutico e poi dare anche una corretta prognosi.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta purtroppo un esperto urologo ed aspettare quello che lui le dirà a valutazione clinica terminata.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com