Utente 503XXX
Salve,
Soffro di ipertensione arteriosa (non trattata) e di iperidrosi.
Se sdraiato, specie se pancia in giù, mi viene da urinare spesso.

Da circa un mese ho notato un cambiamento di colore dello sperma.
-La prima volta era tendente al giallo ed erano presenti piccoli grumi più scuri, pochi, potevano contarsi.
-La seconda volta la colorazione è diventata decisamente più scura, praticamente marrone, con un leggero fastidio al testicolo destro (non so se si trattasse di suggestione). C'è da dire che in quel periodo ero stressato.
-Dopo una settimana ho ricontrollato, colore bianco ma quantità ridotta, probabilmente per l'apprensione. Questo è successo solo per una volta perché, successivamente, il colore si è stabilizzato tendente al giallo, mentre la quantità standard, come sempre.
Il fastidio si è spostato alla parte destra tra pene e testicolo ma sembra in riduzione.
Non so se può condizionare una possibile diagnosi ma, da un paio di mesi sto combattendo con una micosi nella zona dei glutei. Però è ormai quasi guarita.

Mi conviene aspettare per vedere se si tratta solo di una condizione temporanea oppure fare qualche visita? se si, con che urgenza?
Cosa potrebbe essere?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

bene non perdere altro tempo su internet; purtroppo situazioni cliniche complesse e particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com