Utente 505XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 30 anni. circa dieci giorna fa ho eseguito una spermiocoltura che è risultata positiva a enterococcus spp (10000 ufc/ml). I sintomi che avverto sono leggero bruciore al glande e dolore/bruciore all'ano, spesso a giorni alterni, in alcuni giorni i sintomi sembrano sparire.Mi sono rivolto a un urologo, il quale dopo la visita mi ha detto che la prostata è di piccole dimensioni, ma risulta un po' molle e dolente. Mi ha prescritto la seguente cura
Levofloxacina: 1cp per 15gg
Dicloflor 1 bustina per 20 gg
Riflog 1 supposta per 10 gg
Profluss 1 cp per 2 mesi.
I miei dubbi sorgono circa la cura antibiotica, una spermiocoltura è sufficiente per effettuare una cura antibiotica? Leggendo, inoltre, noto parecchi pareri negativi circa la levofloxacina, non vorrei fare più danni che migliorie. Inoltre, la concentrazione di 10000 cfu/ml è bassa?.
L' abg elencava questi altri antibiotici
+amoxicillina S
Ampicillina < = 2 S
Amoxicillina/acido clavulanico S
Ampicillina/sulbactam < = 2 S
Imipenem < =1 S
Gentamicina ad alto dosaggio SYN-S S
Levofloxacina 0,5 S
Linezolid 4 S
Teclopanina < = 0,5 S
Vancomicina 2 S
Tigeciclina < = 0,12 S
Per altri antibiotici riportati, risulta resistente.
Vorrei un vostro parere, è possibile utilizzare un altro antibiotico via bocca? Per una tale concentrazione è raccomandato un antibiotico?
Premetto che in passato ho gia sofferto di prostatate, nel 2013 con positività a esschericchia coli e candida (curata con antibiotico) e nel 2016 con spermicoltura negativa e cura tramite profluss. Ho eseguito, nel tempo, altre spermiocolture sempre negative.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

nella valutazione colturale di un liquido seminale, la carica batterica segnalata può essere significativa ed infatti è stato fatto anche un antibiogramma.

Segua l’indicazione clinica ricevuta e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Salve
con tutti i limiti del consulto on-line e nel pieno rispetto del collega che la sta seguendo, devo dire che levofloxacina e ciprofloxacina sono spesso utilizzati da noi urologi. Un’alternativa in base al suo spermiogramma potrebbe essere l’uso di ampicillina o Amoxicillina.
In effetti la carica batterica è molto bassa
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#3] dopo  
Utente 505XXX

Vi ringrazio per la celere risposta.

[#4] dopo  
Utente 505XXX

Per quanto concerne i miei dubbi sulla levofloxacina, circa gli effetti collaterali, sono fondati?

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ogni antibioticoterapia presenta a volte effetti collaterali da non trascurare.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 505XXX

E nel caso specifico della levofloxacina?

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per avere informazioni più che sufficienti si legga attentamente il bugiardino allegato alla confezione del farmaco acquistato.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 505XXX

Gentile dottore, dopo attenta lettura del bugiardino, ho chiesto il.consulto, dato che le controindicazioni sono notevoli, volevo un parere dagli addetti ai lavori.

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene il nostro parere si affianca sostanzialmente alle informazioni “popolari” date e scritte in quella sede.
Focalizzi la sua attenzione soprattutto su gli effetti collaterali più frequenti.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com