Utente 505XXX
Buongiorno,
Vi spiego il problema che mi assilla da alcune settimane:
Circa un mese e mezzo fa ho avuto alcuni episodi con sangue (relativamente poco) nello sperma, e in una unica occasione nell'urina.
Dopo visita dal medico di base, mi è stato prescritto urinocoltura e esame colturale del liquido seminale, nei quali l'unica anomalia è stata la positività all'enterococcus faecalis.
Premetto che al momento della raccolta del liquido seminale non era più presente sangue.
Andando dal medico (sostitutitivo per periodo di ferie del mio medico di base) mi è stato detto di non prendere nulla se non si ripresentava il problema.
Ora mi ritrovo dopo 1 mese circa, da ieri, nuovamente con episodi di sangue nello sperma da 2 giorni, con una quantità di sangue di molto superiore. Inoltre in questi giorni ho avuto una leggera dissenteria e da questa mattina mal di schiena lombare (non credo sia collegato, siccome faccio palestra e mi capita a volte).
Vorrei sapere, in attesa di una visita, se questi sintomi sono collegati alla presenza di tale batterio oppure se potrebbero esserci complicazioni.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La presenza di tracce di sangue nel liquido seminale non è di per sè molto preoccupante, ma se vi sono dei significativi disturbi associati, oppure il sanguinamento si è dimostrato anche nelle urine, la situazione deve essere affrontata senz'altro in modo più serio. Le consigliamo di sottoporsi appena possibile alla visita diretta di un nostro Collega specialsita in urologia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie per la celere risposta.
Volevo precisare che nelle urine non c'è stato nessun sanguinamento (a parte una traccia la prima volta più di un mese fa), la cosa che mi ha preoccupato è il ritorno abbastanza copioso nello sperma.
Potrebbe essere portato dall'enterococcus faecalis?
Lunedì riuscirò sicuramente a vedere direttamente il mio medico.

Grazie,
Buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La positività della spermiocoltura, in particolare da batteri gram positivi come l'enterococco è da giudiare sempre con molta cautela, poiché frequentissimi sono i casi di semplice contaminazione esterna del campione da parte di germi innocui residenti sulla pelle dell'area genitale. Questa falsa positività può portare alla prescrizione inutile di antibiotici. E' una decisione delicata che pertanto necessita del giudizio accorto dello specialista.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 505XXX

Grazie mille per l'attenzione,

Buona giornata.