Utente 414XXX
Buonasera
Mio padre 72 anni è stato operato mercoledì per dei polipi alla vescica ed è stato dimesso domenica dall'ospedale

Ieri sera a seguito di un sanguinamento è stato ricoverato nuovamente

Lui è in cura con Pradaxa 150 2 compresse al gg
Cordarone 200mg 1 compressa x 5 gg a settimana
Ramipril 1 compressa e mezza al gg

Questi farmaci sono assunti da circa 2 anni perché tempo fa era in fibrillazione atriale ora invece è in ritmo sinusale

Durante il primo ricovero il pradaxa era stato sospeso e sostituito con eparine. Fino a quel momento sembrava andare tutto bene. Da ieri invece che ha iniziato a riassumere il pradaxa si sono manifestati sanguinamenti più consistenti

Può essere normale questa situazione?

In attesa di un vostro gentile riscontro porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
ALTAMURA (BA)
BRINDISI (BR)
FOGGIA (FG)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Purtroppo la terapia anticoagulate espone a queste complicanze che sono abbastanza frequenti . Vedrà che in ospedale risoveranno il problema di suo padre .
Cordiali saluti
Dott. Mario De Siati Urologo-Andrologo esercita a Foggia,Taranto,Altamura (Bari),Brindisi

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Grazie mille mi rassicura molto:)