Utente 414XXX
Buongiorno mio padre 72 anni operato con turv per togliere dei polipi alla vescica dopo essere stato dimesso dopo 6 giorni dall'intervento è stato ricoverato un'altra settimana per ematuria poi dimesso nuovamente e dopo altri 4 giorni ieri è stato ricoverato per la terza volta sempre per ematuria

È in cura da 2 anni con cordarone e pradaxa

Il pradaxa attualmente è stato sostituito con punture di eparina

Sono passati ormai 16 giorni dall'intervento e non riusciamo più a capire se questa e maturia persistente possa essere normale

Si era bloccata solo per 4 giorni poi va e viene in continuazione

In ospedale continuano a dire che è colpa degli anticoagulanti ma non può fare a meno di prenderli per via della cura della fibrillazione atriale che ha avuto in passato

Vi risulta che l'ematuria in questi casi possa perdurare anche per più tempo?

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Patrizio Vicini

44% attività
16% attualità
16% socialità
ALBANO LAZIALE (RM)
GROTTAFERRATA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Assolutamente si.
Possono verificarsi casi simili.
Consiglio il monitoraggio della pressione arteriosa in aggiunta.
Cordiali saluti.
Dott. Patrizio Vicini
www.patriziovicini.it
www.chirurgia-plasticaestetica.com
Roma