Utente 508XXX
Salve , ho bisogno di un consulto , da circa 1 settimana avverto un dolore non forte ma di media intensità sul testicolo destro verso la parte iniziale del testicolo , non al testicolo vero e proprio ma prima , e non sò proprio da cosa deriva , non ho subito traumi di recente ne nulla , è un dolore continuo che ogni tanto diminuisce di intensità , mi consigliate di aspettare ancora qualche giorno e vedere se passa o di visitare un urologo immediatamente , oltretutto potreste dirmi cosa potrebbe essere ? e il medico che controlli dovrà fare ? Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi è bene non tergiversare e consultare in diretta un bravo ed esperto urologo od andrologo.

Detto questo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 508XXX

Salve , mi chiedevo se aveva qualche idea su una possibile causa del dolore? Sè può aiutare la diagnosi = nel corso di questi 2 giorni il dolore non è diminuito affatto e durante la minzione non ho nessun dolore .
E per quanto riguarda i test , che esami dovrà fare il medico per trovare il problema ?
Grazie in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gli esami da farsi sono generalmente indicati dalla valutazione clinica diretta e prevedono in prima istanza un esame obbiettivo clinico diretto ed eventualmente una ecografia delle borse scrotali.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 508XXX

Salve , Appena mi sarà possibile farò una visita urologica , ma per il momento sà dirmi qualche possibile causa o motivo ?
Sè può aiutare la diagnosi = quando sono alzato noto un incremento del dolore al testicolo e una ulteriore comparsa del dolore nel lato destro della pancia .

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Per conoscere le possibili cause del suo problema clinico la rimando al mio articolo, sempre pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 508XXX

Salve e mi scusi per l'ulteriore disturbo , le posso chiedere se , andando dal medico , questo vorrà eseguire anche un esame per controllare la prostata in caso di infiammazione ? (la scelta che più rispecchia i sintomi é la epididimite) e in caso , se posso anche non fare questo ulteriore esame ?

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da qui difficile dire che cosa vedrà e quindi cosa dovrà valutare il collega che la visiterà.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
caro lettore,
un dolore testicolare, non conseguente ad un trauma a particolare sforzo fisico, a particolare attività sessuale potrebbe essere legato ad uno stato infiammatorio dell'epididimo ( che però tende ad evolvere ijn maniera abbastanza brusca, con dolore e febbre,
Comunque è opportuno farsi vedere da un medico che poi consiglierà gli accertamenti opportuni (es urine, urinocoltira, es.sperma, spermiocoltura, ecografia testicolare, eventuale ecografia renale....) oppure consiglierà una consulenza di uno specialista andrologo o urologo.
dalla sua descrizione non sembrerebbe trattarsi di fenomeno di particolare intensità ma , comunque, un dolore testicolare richiede sempre un parere medico
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#9] dopo  
Utente 508XXX

Salve , sono passati quasi 2 mesi e dopo un periodo di apparente miglioramento il dolore è tornato , giá da 4 giorni , ma stavolta non tanto al testicolo , ma al lato destro della pancia (altezza ombelico) , é un dolore abbastanza forte che si manifesta solo da alzato, non é costante ma va a intermittenza , mi potreste dire possibili cause ?