Utente 473XXX
Buongiorno son un ragazzo di 30 anni e da qualche tempo soffro di lievi bruciori che però a volte risultano molto fastidiosi dopo aver urinato o a volte dopo eiaculazione.
La minzione risulta abbondante dopo i pasti in special modo la cena anche 3/4 volte di fila prima di sentirmi svuotato, premetto che mangio parecchia verdura.
Durante la notte non mi capita di dovermi alzare e durante il giorno vado in modo abbastanza regolare.
L'anno scorso avevo avuto un attacco di cistite diagnosticata dal mio medico con febbre e sudore, avevo fatto urinocoltura dalla quale non è emerso niente ed una spermeocoltura dalla quale non è emerso niente di rilevante.
Il consiglio che mi è stato dato è quello di bere molto e mangiare sano.
Svolgo un lavoro molto sedentario, soffro di ragade ed emorroidi ed ho una fistola anale non so se può influire.
Secondo voi da cosa possono derivare questi fastidi?

Ringrazio e porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

come già scrittole, potrebbe anche trattarsi di una infiammazione delle vie urinarie, uretra compresa, abatterica.

Che cosa le ha detto il suo urologo di riferimento?

Come già dettole si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com