Utente 454XXX
Buongiorno,
mio padre ha avuto un tumore ad un testicolo ma è sopravvissuto: io ho 28 anni e volevo sapere se devo sottopormi a qualche anno a qualche esame per escludere la comparsa di questo tumore o è sufficiente tastare ogni settimana i testicoli alla ricerca di masse dure.
Sono già stato dall'urologo sei mesi fa.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non è segnalata al momento una significativa "famigliarità" nei tumori testicolari comunque, sempre e a prescindere, viene raccomandata una valutazione urologica od andrologica di controllo una volta ogni 12-24 mesi, anche nei giovani maschi.

Detto questo, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Grazie.
Leggendo qui vedo che avrei comunque un rischio doppio.
http://eu-acme.org/europeanurology/upload_articles/1-s2.0-S0302283814013876-main.pdf
Quindi immagino rischio circa 0,8 % (contro lo 0,4 % della popolazione standard) di averlo nella mia vita..
Ad ogni modo mio padre lo ebbe per criptorchidismo che io non ho avuto..

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A che età suo padre ha avuto questo problema oncologico.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 454XXX

Intorno ai 55. La tipologia di tumore testicolare non lo conosco. So solo che dopo 5-6 anni e qualche controllo dopo l'intervento la cosa si è risolta.
Ripensandoci ricordo che l'urologo di mio padre all'epoca disse che la familiarità padre-figlio non era rilevante. Effettivamente rispetto ai fratelli e ai gemelli l'incremento del rischio mi pare modesto.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, tenuto conto che lei non ha presentato alcun testicolo ritenuto, cioè criptorchide.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com