Utente 510XXX
Buongiorno,
dallo scorso agosto ho iniziato ad assumere dutasteride oltre alla alfuzosina che prendo già da molti anni. I risultati, a parte i ben noti effetti collaterali, sono buoni mi è però sopraggiunta una ipertensione che sembra refrattaria ai vari farmaci provati. Gli esami degli ormoni surrenali, ancora in corso, mostrano per ora un DHEA-SOLFATO basso 81,7 ma cortisolo 122,1 e ACTH 22,7.
Sono in attesa di altri risultati su catecolamine urinarie, aldosterone ecc.
Noto inoltre che mi sento stanco, con poca energia e mi viene l'affanno anche per piccoli sforzi.
È possibile che ci sia una correlazione con la dutasteride?
Ringrazio moltissimo per quanto potrete indicarmi.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore

la dutasteride può influenzare i valori del Testosterone e causare diminuzione del tono generale. della forza fisica, ...
ma non ci sono correlazioni con la pressione arteriosa
se la misuri con una certa frequenza e con i valori si faccia vedere dal suo medico o dal cardiologo
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Grazie della Sua cortese e pronta risposta.
Si, difatti non si trovano in letteratura tali correlazioni. Ho inziato ad avere questi innalzamenti poco dopo averne iniziato l'assunzione e Il mio sospetto ( a questo punto non corroborato) è che le modifiche ormonali indotte dalla dutasteride vadano ad interferire nel complesso gioco degli ormoni surrenali. Proverò sospenderla per alcuni giorni ( ma quanti? Non credo che due o tre bastino...) e vedere se noto alcun miglioramento.

Grazie ancora se avesse qualche altra indicazione/suggerimento.