Utente 515XXX
Egr. Dottore,
Nel 2013 ho scoperto, dopo un ecografia addome completo, di avere una "formazione rotondeggiante iperecogena di circa 2,5 cm compatibile con angiomiolipoma" al rene dx. Questa diagnosi è rimasta invariata fino all'ecografia del 2015. Successivamente non ho effettuato altri controlli fino a dicembre 2018 che, sempre con ecografia addome completo in un altro centro, mi diagnosticano: "al III medio corticale del rene dx si rileva formazione nodulare iperecogena bilobata di 32x24 mm, da riferire in prima ipotesi all'angiomiolipoma noto in anamnesi. Necessita videat specialistico."
Il medico curante mi spiegava che le dimensioni possono anche variare in base alla posizione in cui vengono rilevate o ad una diversa e più nuova tecnologia utilizzata, e quindi di ripetere l'esame tra sei mesi. Mi può dare, anche lei, un consiglio su come comportarmi? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore

l'angiomiolipoma è una formazione benigna che potrebbe tendere ad aumentare di volume creando problema ai reni.
comunque tale diagnosi dovrebbe essere non solo sospettata ma anche confermata mediante una biopsia.
Certamente nella sua città il centro di urologia potrà consigliarle l'atteggiamento migliore
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Grazie dottore per la risposta. Volevo chiederle anche se, nel mio caso, posso fare ulteriori accertamenti nei prossimi mesi oppure dovrei essere più celere. La ringrazio anticipatamente.