Utente 347XXX
Buonasera. A seguito dettagliata visita urologica, si e deciso, per risolvere il mio problema consistente nel fatto che in completa erezione il prepuzio non scorre piu ( a volte nemmeno agendo con la masturbazione ) naturalmente...ma la fuoriuscita del glande deve essere fatta manualmente e una volta totalmente scoperto il dolore all'altezza del frenulo è talmente lancinante da precludere uno strappo imminente, ..,d'intervenire chirurgicamente con un'ambulatoriale denominato FRENULECTOMIA CON PLASTICA DORSALE...cui mi devo sottoporre fra pochi giorni. I miei dubbi pero(..non completamente dissolti dal consulto...), riguardano l esito finale "anatomico" dell'operazione e precisamente vorrei sapere se IL GLANDE rimarra' per sempre scoperto per intero, parzialmente.. o in posizione di riposo... socchiuso come prima?..E poi quale tipo di anestesia si usa in questi casi?la classica lombare o iniezione diretta sul pene? Ringrazio anticip per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
di questo ne deve discutere con l'operatore.
Se ho capito bene, eseguire una frenuloplastica e un incisione dorsale del prepuzio. Questo favorirebbe la scopertura del glande. Se cosi il pene non rimarrebbe scoperto sempre. L'anestesia consiste in un blocco tronculare alla base del pene, ma anche questo è variabile in funzione delle preferenze dell'operatore.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 347XXX

IN EFFETTI E' ANDATO TUTTO COME DA LEI PREVISTO e RIFERITO....ho fatto intervento oggi...GRAZIE E COMPLIMENTI PER LA COMPLETEZZA ED ESATEZZA DELLA SUA RISPOSTA.