Utente 389XXX
Gentili dottori vorrei delle delucidazioni in merito al freddo e ai genitali, mi e' successo di uscire per una passeggiata con temperature intorno ai 5 gradi, ero con la mia compagna, e diciamo che ha voluto farmi un regalo, mi ha masturbato. Vorrei sapere, visto che il freddo causa costrizione, questo afflusso di sangue al pene in fase di vasocostrizione puo' causare danni ai vasi sanguigni dei genitali?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

rispondendo ad un'altra delle questioni un po' assurde che lei, con una certa frequenza, pone agli specialisti di questo sito, le posso confermare che "l'afflusso di sangue al pene in fase di vasocostrizione NON può causare danni ai vasi sanguigni dei genitali..."

Altri dubbi allora si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare eventualmente, quando possibile, un’indicazione corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 389XXX

gentile dottore e dottori...grazie per la pazienza e le pronte risposte ai miei dubbi...a volte sarebbe meglio essere del tutto ignoranti e non sapere proprio nulla...credo che le mie domande da profano non siano del tutto stupidissime. adesso ne faccio un altra senza aprire ulteriore quesito...come mai se il calore abbassa la pressione quando faccio sesso sotto la doccia e acqua calda a volte il pene mi sembra scoppiare? non dovrebbe essere floscio?