Utente 529XXX
salve buon giorno dottori
ho 43 anni a dicembre ho avvertivo dopo aver urinato un bruciore e un continuo senso di urinare chiedendo al medico di base mi ha prescritto cifroxisine a comprese dopo 10 giorni è ricoparso tutto ma no con bruciore ma con un continuo senso di urinare spesso fino ad oggi 16 marzo!
mi sono rivolto a fine dicembre te ad un urologo facendo indagini é uscito infezioni allo sperma escherechia coli e vagin... curata e dopo un po è uscita all urina pero solo escherechia coli a 100.000.
fatta cura con siringhe 10 didi eraxitron1g supposte oridis e lactorepens finata la cura i sintomi non sono cambaiti aspettando 20 giorni ho fatto il test stamey completo i risultati sono tutti negativi micoplasma ureaplasma e alla clamydia
ma ripetuti esami sperma e urine il batterio escherechia coli é presente di nuovo nelle urine a 200.000 con i soliti problemi continui di andare sempre in bagno fino ad ora
oggi da 3 giorni l urologo mi ha prescritto
fiale mattina e sera di ceftazidima 1g..... 7giorni di topster... lactorepens 40 giorni e lactoflorene fermenti lattici la mia domanda dato che mi sta prendendonla testa la cura é quella giusta? grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I batteri di cui ci parla sono di sicura provenienza intestinale, pertanto ci chiediamo se - a parte i possibili disturbi da assunzione di antibiotici - lei soffra di qualche problema da quel punto di vista. Nel tal caso, pposto che non vi sia febbre, piuttosto che insistere con gli antibioici sarebbe il caso di cncentrarsi sull'intestino, sia dal punto di vista della diagnosi che della terapia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 529XXX

grazie Dr Paolo Piana lei cosa mi suggerisce di prendere visto che ho notato che assumendo tali antibiotici peggiorano i sintomi e il senso di urinare? grazie

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Noi non possiamo ovviamente prescrivere terapie specifiche. Per quanto riguada l'intestino, se la funzione non è soddisfacente, sarebbe il caso di sentire il parere di un gastro-enterologo e di un nutrizionista.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 529XXX

grazie mille chiederò ad un gastroenterologo la mia situazione un ultima domanda visto che il terzo giorno di terapia con siringhe e ne devo fare altre14 lei mi consiglia di finire la cura? grazie per sua disponibilità

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Sarebbe corretto che eventuali variazioni della terapia fossero discusse con il Collega che la ha prescritta.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 529XXX

che situazione oggi è sabato e prima di lunedi non posso rintracciarlo!
ho appena fatto 6 fiale! e me ne ha prescritte20! non so che fare

[#7] dopo  
Utente 529XXX

mi scusi ho letto che può essere utile il Debridat

[#8] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ne parli con il medico, eviti assolutamente il fai-da -te
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#9] dopo  
Utente 529XXX

ll fai da te non lho mai praticato infatti vengo assistito da un urologo solo che le cure effettuate non mi stanno garantendo la mia guarigione e sto in ansia perciò mi sono rivolto alei chiedendomi dove sto sbagliando? grazie per il suo interessamento

[#10] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Questo servizio gratuito è unicamente informativo, abbia pazienza ma non possiamo consigliare direttamente alcunché.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#11] dopo  
Utente 529XXX

ok grazie mi scusi

[#12] dopo  
Utente 529XXX

buon giorno dottore secondo lei é possibile che questo batterio escherichia coli mi stia attaccando l intestino é quindi al colon avendo anche una colite? grazie

[#13] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Di batteri Escherichia Coli nell'intestino ce ne sono normalmente molti miliardi, ma convivono normalmente con il resto dell'organismo, svolgendo anche alcune funzioni utili. Talora per vari motivi, si selezionano ceppi di questi batteri più aggressivi e resistente che possono dare problemi localmente, ma anche a distanza, come nel nostro caso a livello dell''appararo uro-genitale.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#14] dopo  
Utente 529XXX

lei cosa mi consiglia? di parlare con l urologo o scavalcare e vado direttamente al dunque con il gastroenterologo..... perché ho sempre stimolo di urinare

[#15] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Deve manetnere un contatto con entrambi gli specialisti.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#16] dopo  
Utente 529XXX

sicuramente l urologo mi dira di terminare la cura visto che oggi è il 4 giorno il fatto che non diminuisce avendo coli a 200.00

[#17] dopo  
Utente 529XXX

il mio urologo dice cho una prostatite e che il batterio coli sta divenendo cronico io cosi ho capito..... lei mi ha fatt o aprire gli occhi spiegandomi che ho bisogno di un gastroenterologo

[#18] dopo  
Utente 529XXX

stamattina ho chiamato l urologo e ho spiegato la mia situazione il fatto che oggi sto a metà cura (9 fiale di ceftazidima e ne devo fare altre11) senza avere nussun riscontro neanche un piccolo miglioramento i sensi di urinare sono ancora presenti lui mi ha risposto di terminare la cura e dopo si vedrà il dafarsi!
Mha

[#19] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Dunque faccia come le è stato detto.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#20] dopo  
Utente 529XXX

salve e mi scusi ancora...... ma c è qualcosa per alleviare il fastidio di urinare il senso? qualcosa pure di naturale? grazie

[#21] dopo  
Utente 529XXX

diciamo che oltre ai sintomi di urinare vado anche di più a defecare e una volta andato si fa piu insistente il senso di urinare(3/4volte nell intera giornata

[#22] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Come le abbiamo già scritto, questo servizio gratuito è unicamente informativo, abbia pazienza ma non possiamo consigliare direttamente alcunché. Abbiamo già appurato che i suoi disturbi urinari sono parecchio legati alla funzione intestinale e per questo le abbiamo consigliato di seguire anche la strada gastro-enterologica.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#23] dopo  
Utente 529XXX

grazie

[#24] dopo  
Utente 529XXX

ultima cosa non voglio essere fastidioso avendo chiamato l urologo come gia descritto lui dice di terminare la cura voi cosa mi consigliate? di andare subito dal gastroenterologo o aspettare come dice lui? non voglio parlare di terapie ma capite il mio stato d animo grazie e buon lavoro

[#25] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Rilegga in nostro contributo #15.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#26] dopo  
Utente 529XXX

va bene é stato chiarissimo

[#27] dopo  
Utente 529XXX

stamattina preso appuntamento con il gastroenterologo devo fare esama di ricerca parassintologico chimico e fisico delle feci più un eco addominale completo...... per verificare se il colon
è infiammato! e non importa se prendo antibiotico la ricarca la posso fare!!

[#28] dopo  
Utente 529XXX

eco add completo
nei limiti imposti dall intestino meteorismo intestinale, evidenzia il fegato in sede morfovolumetricamente nei limiti della norma... ecostruttura parenchimale è disomogenea con steatosi dibgrado medio e qualche microcisti ai lobo destro
non cisono lesioni focali solide
le vie biliari intra extraepatiche non sono ectasiche
la vena porta appare di calibro regolare, milza nei limiti ambo i reni in sede, morfovolumetricamente e sibsegni riferibili ad actasia del sistema escetore colico pielico
il parenchima renale mostra e ecogenicita e spessore
assenza di calcoli e di vegetazioni endoluminali
la prostata in sededimensini regolari ed ecostruttura disomogenea e asse nza di residuo urinaria dopo minzione!
dottore mo scusi ho un po di ansia che ne pensa? grazie e buon lavoro

[#29] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
L'unico rilievo significativo è a carico del fegato ed è comunque coerente con la sua situazione di discreto sovrappeso. Comunque, su questo il gastro-enterologo le saprà dire.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#30] dopo  
Utente 529XXX

grazie del vostro supporto adesso asp risposte parassintologico chimico e fisico delle feci.

[#31] dopo  
Utente 529XXX

mi scusi ancora avendo wuesto problema del fegato grasso e in sovrappeso questa cosa di escherechia coli possono essere la causa della mia siuazione oppure sono 2 cose cbe camminano separatamente ? grazi

[#32] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Le cose potrebbero essere collegate.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#33] dopo  
Utente 529XXX

un consiglio vorrei visto che ho tutte le visite per la sett prossima e avendo fatto 16 fiale ne dovrei altre 4 visto che non ho trovato nessun miglioramento é giusto smettere?

[#34] dopo  
Utente 529XXX

solo perché tutti questi antibiotici mi fanno male!

[#35] dopo  
Utente 529XXX

buon sera
sono andato dal gastroenterologo mi ha detto diagnosi.: colompatia
funzionale (esherecila coli)
dal antiobiogramma non vede bene la cura data dall urologo in questi mesi perche non vede nessina prostatite
il gastro mi ha scritto bactrin forte per 5 giorni a fine cura di incominciare normix cp mattina e sera per 10 giorni e ancora dopo enterdoctin lontano dai pasti matt e sera per 10 giorni questi ultimi due terapia da ripetere per 3 mesi!
cosa ne pansate grazie mille in anticipo

[#36] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Noi non siamo ovviaente competenti sulla materia gastro-enterologica, ma non abbiamo alcun motivo di dubitare sulla bontà della cura prescritta.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing