Utente 428XXX
Salve.
6 giorni fa ho avuto un rapporto sessuale non protetto che definirei abbastanza rischioso.
Ieri mattina (cioè a distanze di 5 giorni dall'accaduto) ho riscontrato delle lievi perdite biancastre dal meato di consistenza mucosa, che sono riavvenute al primo atto di minzione successivo (non accompagnata da bruciore).
Preso dallo spavento, ho deciso di recarmi al pronto soccorso; il medico che mi ha visitato pur non avendo riscontrato ulteriori perdite comprimendo il glande ha ipotizzato comunque che potesse trattarsi di un infezione gonococcica e mi ha così prescritto due compresse di Zitromax 500mg da prendere in una sola assunzione.
I miei dubbi ora è sono i seguenti:
1)non essendosi ripresentati i sintomi descritti è comunque ancora il caso di fare una terapia antibiotica?
2)il farmacista mi ha detto che la normale posologia sarebbe di una compressa al giorno per tre giorni. Come mai non ho ricevuto queste indicazioni?
Gradirei un parere medico esaustivo su tutta la vicenda. Grazie mille in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Se la secrezione non si è ripresentata e lei non ha disturbi di alcun tipo, diremmo di non andare a cercare tanto più in là. Due compresse di azitromicina sono già una buona terapia antibiotica. Beva molta acqua ed esegua comunque un esame delle urine entro qualche settimana.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 428XXX

Dottore la ringrazio davvero per la celere risposta.
Alla fine ho voluto aspettare comunque 24h per attendere l'eventuale ricomparsa dei sintomi.
Qualche ora fa, pur non essendoci state nuove perdite ho comunque deciso di assumere le due compresse per sicurezza.
Spero di rientrare ancora nei tempi per contrastare la possibile infezione!
Grazie ancora e buona giornata.