Utente 498XXX
Da circa una settimana ho dei fastidi al basso ventre non so se riconducibili a ripetuti sforzi che faccio. Diciamo che mi danno fastidio i pantaloni più stretti. A livello di minzione non ho trovato ne difficoltà ne altri problemi come urgenza se non molto raramente (ma molto raramente) come un leggerissimo bruciore di pochissimi istanti qualche minuto dopo aver urinato. Il dottore di base mi ha visitato non ritenendo necessario ulteriori visite dato che non sospetta una prostatite quanto più un fastidio dovuto a problemi muscolari.. Che cosa devo fare? Diciamo che il problema non è invalidante quanto più un pensiero di avere qualcosa.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I disturbi sono assai vaghi e l'assenza completa di disturbi urinali stenta a far dubitare la presenza di un probelma di interesse urologico. In questi casi l'approccio è empirico, con la somministrazione di qualche semplice antidolorifico ed la valutazione della eventuale evoluzione dei sintomi. Ricordi comunque che ogni maschio dovrebbe sottoporsi ad una visita urologica almeno una volta ogni 10 anni, anche in assenza di disturbi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 498XXX

La ringrazio per la risposta, in effetti il fastidio sta lentamente regredendo passando i giorni. Aspetterò ancora, nel caso in cui si ripresentasse informerò il medico di base