Gonfiore addominale sintomo di urinare frequente

Partecipa al sondaggio
Buongiorno,
circa un mese fa ho avuto una cistite che ho subito curato con antibiotico, successivamente ho avvertito un senso di gonfiore addominale più o meno costante durante tutto questo periodo e sensazione di dover urinare frequentemente, senza dolore però durante la minzione (Questi sintomi si presentano tutti i giorni ma abbastanza spesso) . Recentemente ho fatto l'urinocoltura risultata negativa e l'analisi delle urine dove l'unico valore risultato fuori è l'emoglobina 0,03 che penso possa essere causato dal fatto che dopo 3 giorni mi è iniziato il ciclo mestruale (ditemi se sbaglio).
Ho prenotato un esame ginecologico che però a causa del periodo d'attesa sarà tra circa 2 mesi.
vorrei avere un vostro parere su cosa fare e sopratutto chiedervi se posso avere rapporti sessuali con mio ragazzo (sempre lo stesso da 5 anni). Questa domanda che può sembrare frivola sorge dal fatto che non ci vediamo da 3 mesi e dopo la prossima settimana non ci vedremo per altri 5 a causa di problematiche di lavoro.
Grazie
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Nell'impossibilità di una valutazione diretta, è impossibile giudicare sulla causa dei suoi disturbi persistenti. L'esame delle urine parrebbe negativo, le tracce di sangue sono insignificanti. Il fastidio parrebbe essere quindi più facilmente di origine intestinale, ma come abbiamo detto, si tratta solo di una delle ipotesi possibili. La semplice visita diretta del suo medico curante potrebbe comunque fare già un po' di chiarezza.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Ciclo mestruale

Cos'è il ciclo mestruale? A quale età arriva il menarca? Cosa fare se le mestruazioni sono irregolari? Tutto quello che devi sapere sulle fasi del ciclo.

Leggi tutto