Utente 195XXX
Buongiorno,
come da oggetto sto avendo degli episodi di emospermia che mi hanno spinto a fare i test allegati sotto. Da parecchio tempo (probabilmente 2-3 anni in cui ho sottovalutato la cosa) ci sono dei periodo in cui lo sperma è gelatinoso e a grumuli e ho una minzione che al termine non è mai netta. Ho spesso senso di pesantezza al perineo con sensazione di dover defecare. In realtà vado molte volte al bagno, ho in generale fastidi intestinali tanto che qualche mese fa mi è stato detto da gastroenterolo che potrei soffrire di colon irritabile. Ho spesso un senso di fastidio all'interno coscia della gamba destra che non riesco a definire.
Sempre in generale soffro di contrattura perenne al trapezio. (so che non c'entra nulla ma è giusto per dare una visione completa)
Venendo agli esami mi stupisce che il primo abbia la dicitura "Batteri: +" mentre nel secondo non risulta nulla, rientra nei casi della normalità?
Il sangue è presente, se non ci sono batteri a cosa può essere dovuto?
3 anni fa feci un incidente in moto con frattura quasi composta del bacino, lato destro, può aver influito? Sono atterrato di sedere dopo un volo abbastanza importante.
Quali altri esami potrei fare per capire la causa?

Grazie mille.

Esame 1 spermiografia:
REFERTO
Giorni di Astinenza: 4
ESAME MACROSCOPICO
Volume: 3 ml Colore: Bruno * pH: 7.6
Coagulazione: presente Liquefazione: completa dopo 20' Viscosità: normale

ESAME MICROSCOPICO
Numero di spermatozoi/ml: 78.000.000 Numero totale di spermatozoi: 234.000.000
Cellule rotonde/ml: 100.000
Batteri: +
Agglutinazione: <10%
Eosin Test: 75%
MOTILITA' MORFOLOGIA
Motilità Progressiva: 30% Forme normali: 2%
Motilità Totale: 40% Anomalie della Testa: 78%
Anomalie tratto intermedio: 8%
Anomalie coda: 2%

NOTE: * Si segnala la presenza di numerose emazie.


Il secondo esame, la coltura, risulta negativa! Nonostante sia stata fatta dallo stesso campione.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se spermiocoltura negativa è quella l’indagine più significativa per indicarci una infezione delle vie seminali in presenza di una emospermia.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo particolare problema andro-urologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/975-emospermia-quando-c-e-sangue-nel-liquido-seminale.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 195XXX

Grazie dot. Beretta.
Ho letto il suo articolo, le chiedo un consiglio, per una visita legata al problema che ho e per la consultazione dello spermiogramma è più indicato l'urologo o l'andrologo?

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Entrambi gli specialisti dovrebbero avere generalmente le competenze per affrontare un tale problema clinico.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 195XXX

Buongiorno dottori,
tra ben 15gg avrò la visita urologica (attenderò con impazienza), intanto il mio medico di base mi ha fatto fare un'ecografia addome.
L'esito:
Addome meteorico.
La vescica si presenta a media replezione indenne da calcoli o vegetazioni endoluminali.
Prostata in sede a struttura regolare con dimensioni volumetriche ai limiti superiori della norma per l'età. Presenza di piccolo adenoma centrale di circa mm 16x12 che impronta appena il pavimento vescicale. Non alterazioni dello scavo pelvico.

Dal risultato di questa ecografia unito all'esito dello spermio gramma, si evince quale possa essere la causa dell'emospermia?

Grazie per la gentilezza.

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, se non un "piccolo adenoma centrale della prostata" che potrebbe non avere alcun legame diretto con la sua emospermia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com