Dolore intimo senza una risposta da anni

Sono una ragazza di 28 anni che da ben 8 anni dopo aver speso migliaia di euro in consulenze e test clinici non ha ancora risolto il suo problema.
Il mio dolore che interessa la parte dell'orifizio uretrale, si presenta ogni qual volta ho dei rapporti sessuali, rendendo gli stessi una vera tortura.
Mi è stato diagnosticato l'HPV e sono stata sottoposta a laser terapia.
Il mio utero sembra ora essere perfetto a detta dell'ultimo ginecologo che mi ha visitata, e difatti il malore che lamento interessa solo la regione del meato uretrale.
Difatti quando questa viene sollecitata direttamente o indirettamente sorge inevitabile un dolore lancinante.
Dall'analisi delle urine risulta tutto nella norma, escludendo di fatto forme di infezioni fungine o batteriche e l'atto della minzione è assolutamente indolore.
Sapreste darmi un consiglio su cosa fare, quali esami sostenere ed eventualmente qual'è la figura migliore che possa seguire il mio caso fra ginecologo, dermatologo o urologo.
Potrei aver sviluppato condilomi all'interno dell'orifizio uretrale?

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Dario Pugliese Urologo, Andrologo 307 19
Buongiorno Signora,
da quanto riferisce potrebbe trattarsi di una vulvodinia localizzata, per cui è utile che sia valutata da un Collega esperto in quella patologia (alcuni dermatologi, alcuni ginecologi, raramente qualche urologo). Riguardo agli eventuali condilomi uretrali, lo ritengo decisamente improbabile ma con una uretrocistoscopia può fugare questo dubbio.
Cordiali saluti.

Dr. Dario Pugliese

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test