Ipertrofia prostatica benigna

A seguito di una visita urologica per PSA alto, mi hanno fatto fare degl esami urologici: Ecografia vescicale sovrapubica, ecodopler peniana e uroflussometria con esiti sballati: residuo urinario causa curva e indici diminuizioni flusso, dimensione prostata (t6, 2cm.
). ecografia penania:Presenza di ispessimento fibroso (0, 71cm.
). Terapia:Antibiotico, Uorec, Produxen e integratore Peronimev cura per circa tre mesi.
chiedo cortesemente se alla fine il problema e risolvibile ho dovrò comunque fare un intervento.
Ringrazio e saluto cordialmente...
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
Se e quanto le terapie saranno efficaci lo si inizierà a comprendere non prima di un paio di mesi, si tartta comunque di farmaci di uso molto comune e correttamente prescritti in una situazione come la sua. Stesso discorso per il PSA (di cui lei non ci riferisce il valore) di cui a controlli successivi si valuteranno eventuali variazioni.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per le rassicuranti risposte che con tanta disponibilità rilascia. I valori PSA.Prima degli esami che le ho esposto nel messaggio precedente e della seguente terapia rea
[#3]
dopo
Utente
Utente
Le volevo dire,dato che me lo ha chiesto, che i valori del PSA erano:libero 3,63, totale 14,17,libere%totale 25,62 ringrazio e saluto cordialmente.
[#4]
Dr. Paolo Piana Urologo 26,9k 1,3k 15
Sono valori entro i limiti della norma, direi non sollevino particolari preoccupazioni.

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio